L’accoglienza passa da una cena e un campo di calcio

Iniziativa di alcune associazioni cittadine che coinvolgono gli studenti del Liceo Curie, gli studenti stranieri e i richiedenti asilo presenti sul territorio

Liceo Curie

Il Punto pace Pax Christi di Tradate, in collaborazione con il Liceo Marie Curie, l’associazione Volontari per l’inte(g)razione, l’associazione Officina Casona di Castellanza, la bottega equo solidale Macondo e la Comunità Pastorale di Tradate promuovono un itinerario di riflessione sul tema delle migrazioni e dell’accoglienza, rivolto soprattutto al mondo della scuola. «Il progetto  – spiegano i promotori dell’iniziativa – intende favorire l’incontro e l’integrazione tra studenti italiani e stranieri presenti sul territorio tradatese, con un’attenzione particolare alla comunità dei profughi richiedenti asilo».

«Siamo convinti che l’integrazione, l’incontro e la convivialità, a tavola come in casa e nello sport – proseguono -, possano ridurre la distanza e la diffidenza spesso generate dalla diversità e dal nuovo. Ed è proprio per questo motivo che proponiamo alla cittadinanza tre iniziative: una cena multietnica, frutto di un laboratorio di cucina “di comunità”, un torneo sportivo a squadre miste e una tavola rotonda sul tema dell’accoglienza con il giornalista Daniele Biella. Tutte e tre i momenti offriranno la possibilità di un percorso condiviso tra studenti, cittadini e richiedenti asilo: un lavoro tra studenti e profughi, la condivisione del cibo alla stessa tavola, il gioco sportivo nello stesso campo e l’opportunità di vivere sotto lo stesso tetto».

L’interezza del progetto sarà presentata durante una conferenza stampa in programma venerdì 23 febbraio alle ore 12.15 presso il Liceo Marie Curie.

di manuel.sgarella@varesenews.it
Pubblicato il 15 febbraio 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.