Il Pd protesta per i manifesti strappati

Il vicesegretario Sara Battistini: "Ci attaccano, ma noi corretti. I politici non sono tutti uguali"

manifesti strappati

“Ecco la politica contro il centro sinistra: insulti a pennarello e manifesti strappati” osserva il vicesegretario provinciale Sara Battistini.

“A Saronno e a Gazzada e Morazzone la politica qualcuno la fa cosi, con questo stile un po’ da scuola media, anche se è molto probabile che i veri studenti della scuola media siano migliori di questi finti adulti” afferma.

“Parolacce, imbrattamenti, strappi a danno del pd – continua – e dei candidati civici per Giorgio Gori.  (Tanto i servizi di pulizia dei marciapiedi li pagano tutti i cittadini, compresi i bontemponi che hanno fatto questo)”.

“Il Partito Democratico comunque ringrazia – conclude – per questa ulteriore e inaspettata visibilità e soprattutto per la conferma che, no: i politici non sono tutti uguali, per fortuna”.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 21 febbraio 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore