Forza Italia entra in maggioranza: dopo l’elezioni l’ingresso in Giunta

Il sindaco Fagioli parla di "una compattezza che non si era mai trovata prima"

Forza Italia entra in maggioranza: dopo l\'elezioni l\'ingresso in Giunta

Ieri sera in una conferenza stampa, nella nuova sede di Forza Italia di via Milano a pochi passi dal Municipio, il sindaco Alessandro Fagioli ha annunciato l’ingresso degli azzurri nella coalizione di centrodestra che guida la città. Un annuncio arrivato in grande stile alla presenza di quasi tutti i segretari cittadini con tanto di bandiere.

«Dopo l’appello pubblico che ho fatto di recente le segreterie cittadine di centrodestra si sono trovate si sono confrontate ed hanno fatto le proprie analisi. Siamo arrivati questa sera al dunque: da questo momento Forza Italia passa ufficialmente a sostenere la maggioranza e l’Amministrazione comunale da me presieduta».

«E’ un atto politico importante per la nostra città – rimarca Fagioli – che dà una risposta alle esigenze di un elettorato che vuol vedere cambiare complessivamente il Paese e confermare la spinta propulsiva alla guida della Regione. Per Saronno significa trovare, dopo tanti anni, una compattezza che non si era mai trovata prima».

L’ingresso si concretizzerà, dopo le elezioni con un ingresso in Giunta di Fi, come spiega Agostino De Marco coordinatore cittadino degli azzurri: «Oggi entriamo in maggioranza con un posto in Giunta per rispondere alle aspettative dei saronnesi. Il mio obiettivo, l’obiettivo di Forza Italia è di rafforzare la coalizione di centrodestra. Questo avverrà anche attraverso il rapporto con le altre parti a partire da Sac che non voglio dire che considero una branca di Forza Italia ma quasi… come un fratello con cui stare nella stessa coalizione. Non considero Sac un alleato ma una realtà vicina a noi».

Forse non a caso la compagine più numerosa presente alla serata era quella di Saronno al centro. In prima fila il presidente del consiglio comunale Raffaele Fagioli, lo storico militante leghista Elio Fagioli e il neo consigliere comunale Simona Papaluca. Assenti invece Flavio Armanini (Domà Nunch) e Dario Lucano (Federalisti) «per motivi di lavoro», come spiegato dal segretario del Carroccio Claudio Sala. Per quanto riguarda l’altra lista civica della coalizione, Saronno Protagonista, è stato il sindaco a spiegare l’assenza del portavoce: «Dopo la vicenda Sessa, ho chiesto all’assessore Maria Elena Pellicciotta di fornire un nuovo portavoce per la lista civica».

di saragiud@gmail.com
Pubblicato il 14 febbraio 2018
Leggi i commenti

Foto

Forza Italia entra in maggioranza: dopo l’elezioni l’ingresso in Giunta 3 di 3

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore