Scambiati per ladri dal vicino ma erano solo in ritardo per il calcetto

I tre sono stati notati da un residente (che li ha anche inseguiti) mentre partivano ad alta velocità da un'abitazione ma, quando le forze dell'ordine li hanno rintracciati, hanno chiarito l'equivoco

Radio Dj: calcetto benefico per l'Africa (inserita in galleria)

Avevano fretta di andare alla partita di calcetto ma sono stati scambiati per ladri e si sono ritrovati al centro di un inseguimento e di un controllo da parte di una pattuglia dei Carabinieri e una della Polizia. Brutta avventura, fortunatamente finita bene, per tre samaratesi che ieri sera sono stati notati mentre uscivano a bordo di un’auto a forte velocità da un’abitazione di via Diaz.

Un residente, infatti, ha notato la vettura con le tre persone a bordo partire velocemente e si è messo ad inseguirli, convinto si trattasse di ladri che avevano appena svaligiato un’abitazione. L’uomo li ha notati, poi, scendere dalla vettura con un grosso borsone e, spaventato, ha chiamato il 112 per richiedere l’intervento di una pattuglia.

Poco dopo sono arrivati in contemporanea Polizia e Carabinieri che hanno provveduto a verificare la segnalazione. A questo punto la sorpresa: i tre erano in ritardo per una partita di calcetto ma hanno dovuto subire, almeno nelle fasi iniziali, i modi certamente non gentili dei carabinieri che erano convinti di trovarsi di fronte ad una banda di ladri.

Portati in caserma, i tre sono stati sottoposti  a perquisizione prima di essere rilasciati.

di orlando.mastrillo@varesenews.it
Pubblicato il 14 febbraio 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore