Sfonda le porte e aggredisce il personale, notte folle in ospedale

L'uomo è stato arrestato per lesioni, danneggiamento e resistenza a pubblico ufficiale. Poche ore prima era "passato" anche a Malpensa

ospedale di gallarate

Ha sfondato le porte della portineria, ha tentato di aggredire la portinaia, ha colpito poi la guardia giurata e infine anche i poliziotti intervenuti.

Una notte folle per un 25enne, cittadino polacco, che è stato arrestato dalla Polizia di Stato all’ospedale di Gallarate.

L’allarme è scattato alle 3 di notte: l’uomo – ubriaco e forse intenzionato a trovare un posto dove passare la notte – ha sfondato le porte della portineria (che era presidiata), poi ha tentato di distruggere la vetrata della guardiola con un portaombrelli, per aggredire la portinaia presente. Quando è intervenuta la guardia giurata, l’ha preso a calci e pugni. E infine ha anche aggredito gli agenti della Volante intervenuti, che poi hanno avuto ragione della sua furia.

È stato arrestato per lesioni gravi, resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento, portato in carcere a Busto e messo a disposizione del Pm Nadia Calcaterra.

Da successivi accertamenti è emerso anche che l’uomo, intorno all’1 di notte, aveva dato in escandescenze anche a Malpensa, danneggiando anche due computer dei check-in. Dall’aeroporto si è poi spostato a Gallarate, per il secondo tempo della folle notte.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 13 febbraio 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Felice

    All’aereoporto internazionale nessuno l’ha arrestato? Questo soggetto ha avuto pure modo di uscire e recarsi a Gallarate per devastare l’ospedale.
    Mi sembra che in questo paese sulla base del mantra del risparmio a tutti i costi stiamo rinunciando pesantemente alla sicurezza. L’ambiente è una discarica, i treni deragliano, pazzi in giro in strada ed ora ci mancano quelli che danno di matto in aereoporto.

  2. Scritto da supertizzy

    siamo alla frutta !!!
    anzi no….. al caffè !!!

Segnala Errore