Testamento biologico: il Comune attiva lo sportello

La dichiarazione anticipata di trattamento potrà essere consegnata personalmente presso il Comune di Varese allo sportello Stato Civile in via Sacco, 5 esclusivamente su appuntamento.

seconda testamento biologico

Il Comune di Varese è pronto a ricevere e custodire la Dichiarazione anticipata di trattamento (D.A.T), conosciuta anche come “testamento biologico”. Contemporaneamente all’entrata in vigore della legge, approvata lo scorso 14 dicembre 2017, che disciplina il consenso informato e le disposizioni anticipate di trattamento (D.A.T.), anche presso lo sportello di Stato Civile di Palazzo Estense si potrà depositare la propria dichiarazione anticipata di trattamento.

La legge sul biotestamento stabilisce che una persona maggiorenne, capace di intendere e volere, in previsione di un’eventuale futura incapacità di autodeterminarsi, dopo aver acquisito adeguate informazioni mediche sulle conseguenze delle sue scelte, possa “esprimere le proprie volontà in materia di trattamenti sanitari nonché il consenso o il rifiuto rispetto ad accertamenti diagnostici o scelte terapeutiche e a singoli trattamenti sanitari”. Si può quindi esprimere la propria volontà di accettare o rifiutare accertamenti e terapie in momenti della vita in cui non si sarà in grado di indicare consapevolmente tale opzione, secondo il principio che “nessun trattamento sanitario può essere iniziato o proseguito se privo del consenso libero e informato della persona interessata”.

Le dichiarazioni anticipate di trattamento (DAT) andranno consegnate personalmente presso il Comune di Varese allo sportello Stato Civile in via Sacco, 5 esclusivamente su appuntamento.

Per fissare un appuntamento si può contattare gli uffici il lunedì dalle 13.15 alle 18.00, dal martedì al venerdì dalle ore 8.15 alle ore 13.00 ed il sabato  dalle ore 8.15 alle ore 12.00 ai numeri 0332/255238 – 255224, oppure tramite email demografici@comune.varese.it o tramite pec demografici@comune.varese.legalmail.it.

All’appuntamento ci si dovrà presentare muniti di documento identificativo in corso di validità e dell’atto/scrittura contenente le DAT e se ritenuto  fotocopia delle stesse.

 Chi volesse ricevere maggiori informazioni o assistenza si può anche rivolgere alla Società varesina SOCREM nei seguenti orari: dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle ore 12.00 presso la sede di Palazzo Comunale, Ufficio Cimiteriale, via Sacco 5. Il lunedì pomeriggio dalle 14.30 alle 17.00 presso la sede di via Marcobi, 10.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 15 febbraio 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.