Addio a Roberto Bignoli, le sue note per i fedeli di Međugorje

A soli 61 anni si è spento un personaggio molto noto nel mondo della fede varesina e non solo

Avarie

A soli 61 anni, in un ospedale del Milanese si è spento Roberto Bignoli, cantautore cristiano, varesino d’adozione, che con il suo canto e la sua musica ha accompagnato i nostri fedeli della Madonna di Medjugorie ai loro incontri con la mamma celeste, qui in Italia o in Erwegovina dove lo stesso Roberto ebbe modo di convertirsi.

Sono giorni di dolore e del ricordo perché 5 anni or sono a causa di una emorragia cerebrale se ne andava, dopo avere atteso per ore il soccorso chirurgico al quale aveva diritto, Enrico Broggini, con Gigi Leva e Raffaele Pastore fondatore degli attivissimi Amici di Medjugorie .

Per rispetto di procedure burocratiche Broggini dovette essere inviato ad Angera, dove c’era la tac,ma non la sala operatoria e così chirurghi di Gravedona(!!!!) lo poterono operare solo alle 5 del mattino, quando l’emoraggia era ormai diventata devastante.

Per Enrico e Roberto che molto hanno fatto per il mite popolo dei fedeli di Medjugorie una riconoscente preghiera.

di
Pubblicato il 14 marzo 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore