Addio a Stephen Hawking

Lutto nel mondo della scienza mondiale. Il celebre astrofisico malato di Sla è morto all'età di 76 anni

Anteprima al Miv del film su Hawking (inserita in galleria)

L’astrofisico britannico Stephen Hawking è morto nella sua casa di Cambridge. Aveva 76 anni. Ad annunciare il decesso del notissimo scienziato è stato il portavoce della famiglia con un comunicato (qui la sua pagina su wikipedia).

Malato di Sclerosi laterale amiotrofica sin da quando era molto giovane, la malattia che blocca progressivamente le funzioni vitali, non ha mai smesso di studiare fino a diventare uno dei maggiori scienziati a livello mondiale.

Al grande fisico erano stati dati appena due anni di vita quando ne aveva 21. Tra i suoi contributi più rilevanti la radiazione di Hawking, la teoria cosmologica sull’inizio senza confini dell’universo (denominata stato di Hartle-Hawking) e la termodinamica dei buchi neri.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 14 marzo 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore