Il bracciale per diabetici degli studenti del Geymonat è un’idea vincente

Terminata la fase provinciale dell'ottava edizione Latuaideadimpresa. Mauro Vitiello, presidente Gruppo Giovani Imprenditori Varese: «Siamo di fronte al futuro dell’impresa: ragazzi brillanti, capaci di pensare e progettare soluzioni innovative»

startup generiche

Salute e nutrizione: questi i temi che hanno ispirato i progetti vincitori, a livello provinciale, dell’ottava edizione del programma formativo nazionale Latuaideadimpresa. Il Gruppo Giovani Imprenditori dell’Unione degli Industriali della Provincia di Varese ha decretato come trionfatore assoluto del concorso di idee imprenditoriali la Quinta T C/D dell’IIS Geymonat di Tradate, autrice del progetto “GlyMo – Glycemia Monitor”.

A colpire i giovani imprenditori varesini, che hanno espresso la loro preferenza per uno dei 9 filmati realizzati dai 100 studenti di 7 Istituti del territorio coinvolti nell’iniziativa, è stata l’idea di un bracciale per diabetici in grado di misurare i livelli di glicemia nel sangue e di avvisare, in caso di pericolo, la persona che lo indossa. “Fenomenale, intuitivo e di grande utilità”, commenta Mauro Vitiello (foto sotto), presidente del Gruppo Giovani Imprenditori Varese, aggiungendo che «un’idea simile avrebbe un sicuro mercato, se sviluppata a livello industriale. Siamo di fronte al futuro dell’impresa: ragazzi brillanti, capaci di pensare e progettare soluzioni innovative a reali e concrete problematiche quotidiane. Direi che abbiamo centrato in pieno lo scopo de Latuaideadimpresa».

Gruppo Giovani Imprenditori 2017

Il secondo gradino del podio se l’è aggiudicato il progetto “ReHub” della Quinta ITE, dell’Istituto Enrico Fermi di Castellanza: un avveniristico tutore, dotato di sensoristica e apparecchiature in grado di svolgere e programmare un’attività riabilitativa da remoto, senza la necessità di recarsi di persona dal medico. Medaglia di bronzo per il distributore automatico sano e bio “HAN FAST FOOD (healthy and natural fast food)” della Quarta A TUR, dell’ISISS Daverio Casula di Varese. Il primo classificato prenderà parte, insieme ai migliori delle altre province d’Italia, alla competizione e alla premiazione nazionale in programma il 13 aprile, durante il Festival dei Giovani di Gaeta.

COS’ È LATUAIDEADIMPRESA
Latuaideadimpresa è un progetto, coordinato da Sistemi Formativi Confindustria con il patrocinio del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, finalizzato alla diffusione della cultura d’impresa tra i giovani. Più nello specifico, si tratta di una gara, prima a livello locale e poi a livello nazionale, rivolto agli studenti degli ultimi tre anni delle scuole secondarie di secondo grado. Scopo dell’iniziativa è sviluppare un’idea d’impresa e formulare un business plan online. Il tutto in gruppi di massimo 10 studenti, guidati e supervisionati da giovani imprenditori tutor. Il risultato sono progetti imprenditoriali originali, freschi e per nulla banali. A questa edizione hanno aderito, per la provincia di Varese: IPC Verri di Busto Arsizio, Istituto Enrico Fermi di Castellanza, ISIS Keynes di Gazzada Schianno, ITC Zappa di Saronno, Istituto Prealpi di Saronno, I.I.S. Geymonat di Tradate, Isis Daverio Casula di Varese. Per un totale di 7 istituti, 100 studenti coinvolti e 9 progetti realizzati.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 17 marzo 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore