Fragilità e pericolosità sociale: incontro pubblico

A 40 anni dalla Legge Basaglia, incontro il 17 marzo nella sala conferenze della Famiglia legnanese di Viale Matteotti 3

villa jucker sede famiglia legnanese

La pericolosità sociale è un concetto incerto e non scientifico. La seminfermità mentale è nozione poco credibile. Queste concezioni sono lasciate ad un giudizio scarsamente controvertibile. La materia è molto difficile e richiederà, nel tempo, una profonda revisione, sia concettuale che pratica.

A 40 anni dalla Legge Basaglia, si discuterà di “Fragilità e pericolosità sociale” in un incontro pubblico che si svolgerà a Legnano il 17 marzo nella sala conferenze della Famiglia legnanese di Viale Matteotti 3 con inizio alle ore 9.

Ospiti saranno:

Prof. Peppe Dell’Acqua, Direttore Collana 180 Archivio Critico della Salute Mentale Ed. Alphabeta

Verlag, già Direttore del Dipartimento di Salute Mentale di Trieste.

Don Virginio Colmegna, Presidente Fondazione Casa della Carità di Milano.

Con la partecipazione e l’intervento di: Dr G. Iannello Dir. Sociosanitario ASST Legnano, Dr G.

Colombo Dir. UO Psichiatria Legnano, Dr Giorgio Bianconi Resp. CPS, Dott. S. Borghetti e L. Micheletti CPS

Legnano, Dr.ssa Ilaria Ceroni Ass. Politiche sociali e sanitarie, Dr.ssa Maria Cacucci Ass. Sicurezza e Polizia L. del comune di Legnano.

Moderatore: Davide Colombo, Counselor e mediatore familiare

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 13 marzo 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore