Paolo Martinelli è il nuovo manager del Distretto del Commercio

L'archietetto, noto per diverse iniziative avviate in città, è stato nominato dal presidente del Duc Claudia Mazzetti: "sarà nostro trait d'union con gli esercenti"

gallarate generico

È Paolo Alfredo Martinelli il nuovo manager del Distretto urbano de commercio. A comunicarlo è il presidente del Duc, l’assessore Claudia Maria Mazzetti: «Dopo attente ricerche a valutazioni, la scelta è ricaduta sull’architetto Martinelli, professionista molto conosciuto in città, con esperienze di pubbliche relazioni e comunicazione per aziende del settore del lusso a livello internazionale. Con il suo apporto, il Distretto punta a consolidare e a fare crescere la collaborazione con Naga e Ascom, sempre e comunque finalizzata al rilancio del centro storico e delle sue attività».

Nella mission affidata a Martinelli, riveste particolare importanza il ruolo di collegamento con gli esercenti che hanno le loro attività nel nucleo storico. «Sarà il nostro trait d’union con i commercianti, con i quali si vuole allargare il loro ruolo in tutte le iniziative portate avanti dal Duc».

«Grazie al nuovo manager – prosegue Mazzetti – il Distretto punta ad un coinvolgimento diretto degli esercenti, anche nella fase propositiva che porta all’organizzazione di ogni appuntamento. Il fatto che il Distretto si sia rivolto a un professionista dall’alto profilo, innamorato della nostra città e già promotore di diversi eventi a Gallarate, dimostra la volontà di allargare la nostra rete, di crescere e soprattutto di creare una grande squadra in grado di sostenere e di partecipare attivamente a ogni iniziativa».

Il primo banco di prova saranno le manifestazioni primaverili e soprattutto quelle estive. «Un primo importante risultato – conclude il presidente del Distretto urbano del commercio – potrebbe essere quello di vedere il maggior numero possibile di negozi aperti in concomitanza con gli eventi che andremo ad allestire. Sarebbe un punto di partenza fondamentale per tornare a ricreare quell’entusiasmo contagioso abbinato alla voglia di mettersi in gioco, che ritengo fondamentali per portare il centro di Gallarate ad affermarsi come polo di attrazione per tutta la zona nei fine settimana e nelle serate estive».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 14 marzo 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore