Sta bene la ragazzina trascinata dal treno a Magliaso

Sono in corso accertamenti tecnici per capire come possa essersi verificato l'incidente, e già nella notte successiva al fatto tutti i treni della società sono stati controllati

Canton Ticino generiche

Sta bene ed è già stata dimessa dall’ospedale la ragazzina di 11 anni che l’altro giorno era stata trascinata per alcune decine di metri dal treno alla stazione di Magliaso, dopo essere rimasta incastrata con un piede nella porta del vagone.

Lo riporta il quotidiano Ticinoline, che ha anche intervistato il direttore delle Ferrovie Luganesi.

Intanto sono in corso gli accertamenti tecnici per capire come possa essersi verificato l’incidente, e già nella notte successiva al fatto tutti i treni della società sono stati controllati.

Nell’intervista il direttore Roberto Ferroni anticipa anche una novità: «Con il nuovo materiale rotabile che riceveremo nell’estate 2020 avremo un upgrade in termini di sicurezza. Non solo per i passeggeri, ma anche per il macchinista. Arriveranno dei convogli modernissimi integrati con un sistema efficiente di videosorveglianza sulle porte».

di
Pubblicato il 14 marzo 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore