Caja: “Siamo sulla strada giusta, ma non possiamo sbagliare”

Il coach si complimenta con la squadra e con gli avversari. "Capo d'Orlando era un crocevia importante, abbiamo imboccato la via buona"

Pallacanestro Cantù - Pallacanestro Varese 85-89

Non può che gioire Attilio Caja, dopo la 12a vittoria stagionale, la ottava nelle ultime dieci partite, fatto questo che permette per la prima volta alla Openjobmetis di agguantare il treno che porta ai playoff scudetto.

«Quella di oggi è una vittoria importantissima arrivata al termine di una gara molto difficile. Abbiamo giocato contro una squadra che ha interpretato la partita molto bene e che ci ha messo veramente in difficoltà, una cosa che non ci accadeva da parecchio tempo. Capo questa sera non ha giocato da ultima della graduatoria: l’Orlandina oggi ha disputato una gara come una squadra del nostro livello, di metà classifica. E questo avvalora molto la nostra vittoria. Siamo stati sempre presenti e in ogni parte di gara abbiamo fatto le scelte giuste nonostante la Betaland sia rimasta attaccata alla gara anche in quei momenti in cui potevamo prendere vantaggio».

L’allenatore nativo di Pavia fa poi i complimenti a tutti gli attori della partita del PalaSikeli. «Devo davvero applaudire sia i miei ragazzi sia i giocatori dell’Orlandina. Noi eravamo in un momento positivo anche se l’assenza di Wells poteva essere molto pesante e la squadra ha dimostrato di aver voglia di proseguire nel suo percorso. Prima della partita avevo detto ai ragazzi che quella di oggi era un crocevia importante per la nostra stagione: con i due punti conquistati oggi siamo sulla strada buona, però è chiaro che arriviamo da dietro e che non possiamo sbagliare un colpo. Complimenti ai miei ragazzi che ancora una volta hanno dimostrato di essere una squadra nel vero senso della parola. Da martedì però, testa alla prossima partita contro Reggio Emilia: vogliamo difendere con tutte le nostre forze la nostra casa, il PalA2a».

di damiano.franzetti@varesenews.it
Pubblicato il 08 aprile 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore