Campagna Amica, spesa a chilometro zero in riva al Ticino

L’AgriMercato si terrà ogni secondo sabato del mese sul lungofiume, in piazza Garibaldi

Campagna amica

Il Mercato di Campagna Amica sbarca nella città dove il lago Maggiore restituisce le sue acque al Ticino: ed è un “Fiume di Sapori” quello che, da sabato prossimo, 14 aprile, attende i cittadini che vorranno fare la spesa “a chilometro zero” nella nuova realtà che è parte della più ampia rete difarmer’s market a livello nazionale.

L’AgriMercato si terrà ogni secondo sabato del mese sul lungofiume, in piazza Garibaldi.

Per Coldiretti Varese si tratta di un risultato importante, “in un luogo strategico, perché è sia meta, sia punto di transito dei numerosi turisti che raggiungono i nostri laghi” come sottolinea il presidente della Coldiretti interprovinciale Fernando Fiori. Il Mercato Agricolo è l’ultimo nato di una rete già radicata nel territorio prealpino “e ciononostante in continua espansione”

“Già oggi la provincia di Varese conta numerosi appuntamenti settimanali e mattutini con i Mercati Agricoli” dettaglia Paolo Zanotti, presidente dell’Associazione AgriMercato. “Siamo a Varese, ogni giovedì in piazza Giovine Italia e ogni venerdì in piazza De Gasperi; a Gallarate ogni martedì in via Torino; a Induno Olona, invece al sabato mattina nel rione San Cassano (tre sabati al mese, eccetto il secondo). Nella città capoluogo, Varese, vi è anche l’appuntamento mensile di corso Matteotti (alla terza domenica). E ora, è Sesto Calende a darci il benvenuto, e questo ci fa molto piacere”.
Il Mercato Agricolo di Varese porterà la qualità del chilometro zero sulle tavole dei consumatori, con un appuntamento periodico e frequente, ogni secondo sabato del mese, attraverso una delle formule più gettonate ed apprezzate dal pubblico, quella dei ‘farmer’s market’: è la campagna che va in città per essere vicina ai consumatori e alla popolazione. Infatti, nei Mercati di Campagna Amica vengono proposti solo prodotti agricoli, italiani, provenienti dai territori regionali quindi rigorosamente a km zero.

L’iniziativa nasce da un’intesa e una forte collaborazione fra la Coldiretti, la Pro Loco e il Gruppo Commercianti, Artigiani e Terziario Avanzato e gode anche del patrocinio dell’amministrazione comunale: “l’auspicio – dicono tutti i collaboratori del progetto – è che l’appuntamento con i gazebo gialli della Coldiretti possa diventare un richiamo verso la città: garantire un appuntamento con una cadenza precisa e periodica da assicurare agli utenti. Un obiettivo che intende dare valore alla natura e al territorio che ci circonda e fa di Sesto Calende un luogo unico e da scoprire, con un evento che vuole essere più che mai di invito”.

Sotto i gazebo gialli di Campagna Amica, i consumatori avranno la possibilità di acquistare le specialità rurali del territorio, come  salumi, formaggi vaccini e caprini, confetture, succhi di frutta, miele, frutta e verdura di stagione, vino dei Ronchi Varesini, fiori e piante da orto e giardino, zafferano e molto altro ancora.

di mariacarla.cebrelli@varesenews.it
Pubblicato il 12 aprile 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore