Carla Signoris presiede la giuria Baff Short Cuts

La popolare attrice e doppiatrice presiederà la giuria del concorso riservato a cortometraggi originali durante il Baff 2018

Carla Signoris

A poche ore dalla scadenza del bando -il termine ultimo per iscriversi è infatti venerdì 6 aprile- viene annunciato il nome del presidente della giuria del concorso Baff Short Cuts, riservato a cortometraggi originali, di finzione o animazione, organizzato dal BA Film Festival in collaborazione con Rai Cinema Channel.

A guidare la giuria, formata dagli studenti dell’Istituto Cinematografico Michelangelo Antonioni, sarà Carla Signoris, popolare attrice e doppiatrice, che raccoglie il testimone da Veronica Pivetti, protagonista lo scorso anno della prima edizione del concorso.

Carla Signoris visionerà, insieme ai ragazzi, i cortometraggi più interessanti tra quelli pervenuti, selezionati dalla direzione artistica del BA Film Festival, e decreterà il vincitore del premio Miglior cortometraggio “BAFF SHORT CUTS 2018”.

La premiazione avverrà sabato 12 maggio nel corso della serata finale del BA Film Festival.

Di seguito la biografia di Carla Signoris.

Carla Signoris, si è diplomata alla scuola di recitazione del Teatro Stabile di Genova dove ha esordito nel 1980 e dove ha lavorato per diverse stagioni con vari registi fra cui Marco Sciaccaluga e Elio Petri.

Con Giorgio Gallione, nel 1984, è fra i fondatori del Teatro dell’Archivolto. Unica donna del gruppo Broncoviz, in RAI ha partecipato ad Avanzi, Tunnel e Hollywood Party. Ha condotto Colorado Café, ed è stata nel cast de La Grande Notte, Crozza Italia, Crozza Alive, Tutti pazzi per amore.

Al cinema ha lavorato fra gli altri con Gabriele Salvatores, Carlo Mazzacurati, Silvio Soldini, Leone Pompucci, Marcello Cesena, Fausto Brizzi, Riccardo Milani. Tra le sue ultime interpretazioni i ruoli in Mister Felicità di Alessandro Siani e in Lasciati andare di Francesco Amato, al fianco di Toni Servillo.

E’ la voce italiana del pesce Dory, nei film d’animazione, campioni di incassi della Disney, Alla ricerca di Nemo e Alla ricerca di Dory. Con Rizzoli ha pubblicato tre libri: Ho sposato un deficiente, Meglio vedove che male accompagnate e E Penelope si arrabbiò. 

E’ stata protagonista della campagna My Sky per Sky Italia. Dal 2015 è testimonial dell’ AIRC, Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 05 aprile 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore