Case comunali di via Matteotti: si sblocca la situazione

Un primo bando ha assegnato tre dei sei appartamenti che compongono l'immobile e a breve verrà indetto un nuovo bando per l’assegnazione dei restanti tre alloggi

Vedano Olona varie

Si sblocca la situazione dell’immobile comunale di via Matteotti.

Dopo anni di impasse, l’amministrazione comunale comunica che si è avviata a soluzione la destinazione dell’immobile di proprietà comunale in via Matteotti.

«Con la convenzione concordata con Aler, è stato indetto un primo bando che ha assegnato tre dei sei appartamenti che compongono l’immobile – spiega il Comune-  A breve verrà indetto un nuovo bando per l’assegnazione dei restanti tre alloggi (due bilocali e un trilocale con finiture di qualità) con disponibilità di posti auto interni al cortile. Al momento opportuno durante l’apertura del bando verrà organizzato un open day con possibilità di visitare gli ambienti dall’interno».

In seguito si penserà al locale ad uso non abitativo che si affaccia con una vetrina su via Matteotti, con un ulteriore bando pubblico per progetti innovativi con finalità sociale a beneficio della comunità.

I locali dell’immobile prevedono l’assegnazione con canone moderato, destinato cioè a cittadini con maggiore capacità economica rispetto al limite massimo per l’accesso al canone sociale ma comunque con un affitto sensibilmente inferiore ai prezzi di mercato.

«Questa soluzione – commenta il gruppo di maggioranza Vedano Viva – oltre a rivitalizzare un immobile da anni in disuso e a fare fronte alla crescente domanda di spazi abitativi in locazione, permetterà al Comune di coprire la spesa del mutuo che ancora grava sulla ristrutturazione dell’edificio. Una felice conclusione per una vicenda aperta da tanti anni».

di
Pubblicato il 06 aprile 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore