“Ci ho le sillabe girate”, in scena uno spettacolo sulla dislessia

Come vede il mondo un dislessico? Partendo dalla loro personale esperienza lo raccontano i giovani attori del Teatro Officina di Milano. Appuntamento sabato 7 aprile

Tempo libero generica

Sabato 7 aprile, alle 21.00, la stagione teatrale del Teatro Comunale di Cassano Valcuvia, curata da Teatro Periferico, prosegue con “Ci ho le sillabe girate! Dramma dislessico per giovani attori”, una commedia divertente e brillante, prodotta dal Teatro Officina di Milano, in cui i tre giovani interpreti, Francesco Arioli, Stefano Grignani, Sebastian Luque Herrera e Pietro Versari, mettono in scena il loro vissuto sulla dislessia.

Lo spettacolo infatti è costruito sulla base dell’esperienza dei tre giovani attori dislessici, che, con l’aiuto dal drammaturgo Alberto Cavalleri e dal regista Enzo Biscardi, hanno deciso di mettere in scena la loro condizione, con ironia e leggerezza.

Azioni e situazioni che vengono dalla vita di tutti i giorni, prendono forma in una stanza nella quale i tre ragazzi parlano e si raccontano, giocando con un linguaggio e un ritmo serrato, tipico di questa generazione. Si alternano chiacchiere sul presente, idee per il futuro, risa, ricordi, silenzi, scontri, birra, pizza e dislessia.
Per gli argomenti che affronta e per il linguaggio utilizzato lo spettacolo è adatto anche a un pubblico di ragazzi e ragazze.

Il Teatro Comunale di Cassano Valcuvia (Va) si trova in Via IV Novembre, 4.
Orario spettacoli: sabato ore 21.00. Biglietti: 7- 5 euro. Informazioni e prenotazioni: 3341185848 – 3386020892 – info@teatroperiferico.it – www.teatroperiferico.it

Prima di ogni rappresentazione, dalle ore 19:00, presso l’Angolo dei Sapori, sarà possibile degustare un buffet con prodotti tipici al prezzo di 5/10 euro. Prenotazioni 3467331754

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 03 aprile 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore