Comerio in festa per la settimana dei libri

Tanti gli eventi in programma dedicati ai bambini ma anche ai ragazzi e a tutta la popolazione. Si comincia mercoledì 18 aprile in biblioteca

biblioteca comerio scuola studenti

Una settimana di eventi per onorare la vocazione “Comerio, paese dei Libri” avviata lo scorso anno come obiettivo del secondo mandato della giunta Aimetti.

Si parte mercoledì 18 aprile con laboratori, letture e una mostra mercato alla biblioteca comunale. Il programma vede la collaborazione delle scuole del paese: grazie all’aiuto della maestra Antonella Induni, la primaria sarà protagonista degli appuntamenti dal 18 sino al 20 aprile. Il 23 aprile il Salone Polivalente ospiterà un incontro con il noto autore Roberto Piumini.

Anche le classi della scuola secondaria andranno a visitare la mostra mercato e martedì 24 disputeranno i quarti della gara di lettura che da anni la professoressa Pomini organizza insieme alla Libreria Viale dei Ciliegi 17 di Rimini.

Lunedì 23 aprile accanto a una delle due casette di book crossing installate l’anno scorso, ci saranno dei racconti per i bambini della scuola dell’infanzia a cura di Valentina Lotti.

Le iniziative rivolte invece alla cittadinanza saranno in gran parte nella splendida cornice della coffee house del Parco di Villa Tatti Tallacchini :
mercoledì 18, alle ore 19, l’aperitivo poetico organizzato dal Gruppo di lettura “La compagnia dei libri” (che a marzo ha compiuto un anno) con l’insegnante e apprezzata poetessa Antonella Visconti

Sabato 21 aprile, alle 16 e 30 ci sarà la presentazione del libro “La nonna racconta” di Renata Guasco

Lunedì 23 aprile, giornata mondiale del libro tutta la cittadinanza è invitata al “flash mob” di letture in tutte le lingue parlate dai ragazzi della scuola Fermi, si partirà dalla casetta nei giardini in via Sacconaghi, con alcune tappe fino a Largo Emilio Ossola, dove le associazioni genitori delle scuole offriranno una merenda a tutti i partecipanti

Tante le lingue rappresentate: russo, arabo, spagnolo, ecc

Le manifestazione si concluderà sempre nella Coffe House di Villa Tatti martedì 24 aprile alle 20.45 con lo spettacolo “La compagnia brusca” di e con Mario Chiodetti, Silvia Sartorio e Francesco Miotti

Chi non legge, a 70 anni avrà vissuto una sola vita: la propria! Chi legge avrà vissuto 5000 anni: c’era quando Caino uccise Abele, quando Renzo sposò Lucia, quando Leopardi ammirava l’infinito… perché la lettura è una immortalità all’indietro

(Umberto Eco)

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 16 aprile 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore