Il credito cooperativo in Togo per sviluppare imprenditorialità

Si concluderà il 12 aprile la missione di Federcasse-Coopermondo per monitorare l'accordo sottoscritto per favorire l'integrazione sociale ed economica di giovani e donne togolesi

Generico 2018

È in pieno svolgimento in Togo la nuova missione di Federcasse-Coopermondo (dal 20 marzo al 12 aprile) per monitorare lo stato di avanzamento dell’accordo sottoscritto nell’ottobre 2016 dal direttore generale di Federcasse Sergio Gatti e il ministero dello Sviluppo alla base togolese, che ha dato il via al programma “Laboratori di imprenditorialità cooperativa e cooperazione allo sviluppo”.

Il programma vuole favorire l’integrazione sociale ed economica dei gruppi più vulnerabili della popolazione, giovani e donne, attraverso attività formative e l’accompagnamento tecnico-finanziario di alcune cooperative femminili associate ad Apes, l’Associazione dei Giovani togolesi per una economia solidale. Al progetto è inoltre collegata una specifica azione di sostegno finanziario a favore di due casse rurali togolesi (Fececav – Fraitiere des Entitès de Caisses d’epargne et de crédit des associations villageoises ed Urclec – Union renovee des Caisses locales d’epargne et crédit).

Il sostegno finanziario è assicurato da un gruppo di banche di credito cooperativo che comprende: Bcc del Garda, Emilbanca, Bcc Roma, Cassa Rurale di Treviglio, Banca Annia, Banca Cras.

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 06 aprile 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore