Emergenza Pronto soccorso: confronto tra azienda e sindacati

Si riunirà il 17 aprile un tavolo di confronto tra i vertici di Asst Sette Laghi e i sindacati dei medici. ANAAO interverrà con il segretario regionale: "Criticità uniche in Lombardia"

direzione asst sette laghi bravi salzillo bianco

« Hanno chiesto la mobilità in quattro ma l’Asst non concede il nulla osta». Permane critica la situazione al pronto soccorso dell’ospedale di Varese dove da tempo il sindacato dei medici ANAAO denuncia situazioni lavorative proibitive.

Il prossimo 17 aprile ci sarà un confronto tra azienda e sindacati del comparto medico proprio per parlare di questo tema: « Alla trattativa parteciperà anche il segretario regionale di ANAAO  spiega Ottavio Amatruda, rappresentante sindacale del presidio varesino – La situazione è davvero al limite. Il problema dei posti letto carenti rende le criticità del PS del Circolo uniche a livello lombardo. Per questo interverrà lo stesso segretario regionale. Da tempo lamentiamo ritmi e condizioni impossibili e la richiesta di mobilità di 4 medici dimostra che il livello è ormai intollerabile. Peccato che l’azienda non riesca a trovare sostituti così non concede il permesso di andarsene».

L’Asst nei giorni scorsi ha pubblicato un bando per l’assunzione di due specialisti da inserire nell’organico del pronto soccorso. I tempi non garantiscono una soluzione nel brevissimo tempo ma l’incognita rimane quella delle candidature che, a quanto pare, scarseggiano ovunque per un reparto che richiede spesso condizioni di continua emergenza.

di
Pubblicato il 04 aprile 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore