Giardini in Arte, in mostra “i valori” del monte Verità

Natura e cultura si intrecciano in un luogo splendido e dal passato significativo e ancora poco conosciuto

Giardini in arte al Monte Verità ascona

Non solo una mostra interessante in una splendida location ma anche l’occasione per trascorrere una giornata in un luogo che ancora conserva il ricordo e l’energia di un incredibile passato. La prima edizione di Giardini in Arte, manifestazione dedicata al giardino, all’arte e alla cultura del verde e alla natura, si terrà dal 4 al 6 maggio al Monte Verità e al Castello e Parco San Materno di Ascona.

Galleria fotografica

Giardini in Arte al Monte Verità di ascona 4 di 18

L’iniziativa, presentata questa mattina, nasce con l’obiettivo di valorizzare l’opera di artisti locali e non che, con le loro creazioni, hanno cercato di interpretare il rapporto tra la natura, la vita, l’essere umano, il tempo, la sostenibilità. Temi che si intrecciano con i valori e gli ideali che nel passato hanno fatto del monte di Ascona un luogo di incontro e confronto, un’oasi di creatività e anche critica e provocazione per artisti, filosofi, scrittori, pensatori e politici. Nato all’inizio del Novecento come colonia alternativa e vegetariana, il Monte Verità è stato meta, negli anni, di grandi personalità come HaraldSzeemann, Herman Hesse, Isadora Duncan, oltre agli artisti Marianne von Werefkin, Alexej von Jawlensky, Arthur Segal, i dadaisti Hugo Ball, Hans Arp.

Il fermento culturale e innovativo che lo ha caratterizzato è ancora oggi oggetto di studio e di divulgazione, aldilà degli aneddoti più popolari (come la danza dei “balabiott”) che ne hanno in parte sminuito l’eccezionalità.

Il programma dell’evento:

Dopo l’inaugurazione in programma venerdì 4 maggio, la due giorni si svilupperà intorno al tema del giardino, con allestimenti a tema, una mostra mercato di piante officinali e aromatiche e di altre essenze, incontri culturali, installazioni artistiche e attività didattiche per adulti e bambini: “il giardino” (in questo caso i due giardini di Monte Verità e il parco del Castello San Materno) sarà allo stesso tempo contenitore e contenuto, spazio fisico e metaforico, reale e fantastico.

Giardini in arte al Monte Verità ascona

Il Monte Verità ospiterà nel suo grande parco di oltre sette ettari (luogo di bellezza magica in cui si ritrova la calma e l’energia della natura passeggiando tra le diverse varietà di piante esotiche e godendo il panorama sulle valli ticinesi e il Lago Maggiore) e in alcuni spazi interni, installazioni artistiche.

Gli artisti Ferruccio Ascari, Stefania Beretta, Lorenzo Cambin, Olivier Estoppey, Luisa Figini, Ruth Moro, Victorine Müller, Loredana Selene Ricca e Teres Wydler, riferendosi alla natura e interpretandola in modo singolare e soggettivo, restituiscono emozioni e visioni sul senso dell’essere in armonia o disarmonia con la natura e il cosmo, in bilico tra natura e artificio.

Le opere rimarranno esposte fino a fine luglio. L’esposizione è curata da Mara Folini e dal Museo di d’Arte Moderna di Ascona.

Giardini in arte al Monte Verità ascona

Gli incontri culturali

Sei incontri culturali, tre il sabato e tre la domenica, legati al tema del giardino e del verde, si terranno nell’Auditorium e nel parco del Monte Verità. Interverranno Michael Jakob, che parlerà del giardino contemporaneo, Maria Laura Colombo, che si interrogherà su come le piante tossiche possano essere utili per l’uomo, Corinne Hertaeg che svelerà Il linguaggio segreto delle piante. Gli esperti del programma della Rsi “L’ora della terra” dialogheranno con il pubblico insieme ad Alfredo Baratella, esperto giardiniere, Tiziano Pedrinis, esperto orticoltore e Daniele Reinhart, esperto frutticoltore. Per concludere, Lara Montagna di Rete UNO RSI dialogherà con Meret Bisseger, autrice, cuoca, insegnante e membro attivo di Slow Food.

l Monte Verità verrà allestita una libreria verde a cura di Books and Services – Edizioni Casagrande, con una selezione di libri di paesaggistica, botanica, cucina, fitoterapia, gastronomia e narrativa e presentazioni di libri. Sarà ospite dello spazio la Haupt Verlag, casa editrice dell’anno 2017.

Il programma completo su www.monteverita.org

L’iniziativa è stata presentata da Michela Ris, Capo Dicastero Cultura del Comune di Ascona, Nicoletta Mongini, Resp. Cultura Fondazione Monte Verità, Mara Folini, Direttrice Museo Comunale d’Arte Moderna di Ascona, Anna Biscossa, Direttrice Centro Professionale del Verde di Mezzana, Mauro Poli, Presidente Jardin Suisse Ticino, Michela Pedroli, Responsabile Scuola Alpina, Istituto Alpino di Olivone, Luca Pascoletti, Responsabile Librerie Books & Services, Samantha Bourgoin, Direttrice Progetto Parco Nazionale del Locarnese.

L’evento Giardini in Arte è organizzato dalla Fondazione Monte Verità con il Museo Comunale d’Arte Moderna di Ascona, Centro professionale del Verde di Mezzana, Jardin SuisseTicino, Fondazione Alpina per le Scienze della Vita di Olivone, Books and Services – Casagrande Editore.

di mariacarla.cebrelli@varesenews.it
Pubblicato il 24 aprile 2018
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Giardini in Arte al Monte Verità di ascona 4 di 18

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore