Giovani avvocati d’Italia si interrogano sul diritto di cronaca

Comincia con un convegno sui rapporti tra stampa e professione la direzione nazionale di Aoiga, Associazione Italiana Giovani Avvocati, in questa edizione organizzata nella città giardino

Consiglio nazionale Aiga a Varese

Si è aperto con un interessante convegno dal titolo “Il precario equilibrio tra diritto di cronaca e giustizia” il Consiglio Direttivo Nazionale A.I.G.A. (Associazione Italiana Giovani Avvocati) che in questa occasione è stato ospitato dalla città di Varese.

Consiglio nazionale Aiga a Varese

Moderato da Matteo Inzaghi, l’incontro vede tra i relatori rappresentanti del foro, dell’accademia e della stampa: insieme a Piero Colaprico storica penna de “La Repubblica” sulla cronaca nera e giudiziaria ci sono stati infatti anche i docenti Marcello Daniele dell’Università di Padova e Oreste Pollicino dell’Università Bocconi di Milano, e Sergio Martelli presidente dell’Ordine degli Avvocati di Varese.

Tra i temi sensibili affontati, il diritto di cronaca nella fase delle indagini preliminari; la recente riforma della normativa sulle intercettazioni; i diritti di chi si ritrova vittima dei processi mediatici e i rapporti dell’avvocato con la stampa.

UNA “DUE GIORNI” TRA VILLE E GIARDINI

Gli associati giunti da tutta Italia al convegno sono oltre 200: dopo il convegno di venerdì pomeriggio al salone Estense, l’altro appuntamento istituzionale sarà nella giornata di sabato 7 aprile alle ville Ponti, dove si terrà il CDN dell’Associazione (aperto a tutti i soci AIGA) presso il Centro Congressi dalle 10.00 alle 18.00.

In mezzo: cene associative nelle ville storiche varesine e visite guidate al Sacro Monte, in un clima primaverile che mostrerà la nostra città nella migliore delle prospiettive.

di stefania.radman@varesenews.it
Pubblicato il 06 aprile 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore