I giovani leghisti in escursione all’Alpe Bovis

Il coordinatore provinciale dei giovani leghisti si dice molto preoccupato per il futuro del Rifugio dell'Alpe Bovis “Il rischio è che la burocrazia vanifichi gli sforzi del gestore”

alpe bovis

I giovani leghisti vanno in trasferta all’Alpe Bovis di Dumenza. Lo annuncia il coordinatore provinciale Davide Quadri spiegando di voler così dimostrare la vicinanza del gruppo giovanile al lavoro del gestore Matteo Guglielmini.

“L’esperienza di Matteo Guglielmini dimostra come la passione per un lavoro e la voglia di impegnarsi per il proprio territorio possano rappresentare un’occasione di rilancio del territorio stesso e un grande arricchimento per tutta la comunità” – spiega Quadri annunciando la prima escursione del gruppo giovanile della Lega di Salvini che si svolgerà domenica prossima 8 aprile all’Alpe Bovis di Dumenza.

Il coordinatore provinciale dei giovani leghisti si dice molto preoccupato per il futuro del Rifugio dell’Alpe Bovis “Il rischio è che la burocrazia vanifichi gli sforzi del gestore”.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 04 aprile 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore