Gli “Incontri Chitarristici e Mandolinistici Bustesi” ripartono con Renzo Pistoletti

L'appuntamento è per sabato 14 aprile alle 18.00 in Villa Ottolini. Il programma sarà dunque impostato sulle danze di sala del primo novecento

busto arsizio liberty villa tosi

Sabato 14 aprile alle 18.00 in Villa Ottolini Tosi tornano gli “Incontri Chitarristici e Mandolinistici Bustesi, con il quartetto “Renzo Pistoletti”. Con questo concerto inizia l’ottava edizione degli “Incontri Chitarristici e Mandolinistici Bustesi”, rassegna musicale realizzata con il contributo dell’Amministrazione comunale. Questa rassegna, nel corso degli anni, si presenta sempre più come il punto di incontro e di fusione tra due culture, quella chitarristica e mandolinistica, ripristinando il secolare rapporto artistico tra questi due strumenti.

Protagonista del concerto di sabato prossimo alle ore 18 nella villa Ottolini-Tosi sarà ancora una volta il quartetto “Renzo Pistoletti”, la formazione da camera dei Mandolinisti Bustesi, che proporrà un programma basato sul tema del ballo e della danza nella prima metà del ‘900. Fino a quell’epoca infatti la vita sociale di ogni città italiana era scandita dalle feste da ballo date nei palazzi nobiliari e nei salotti della grande e piccola borghesia. Mandolino e chitarra sono stati grandi protagonisti di questo fenomeno sociale e culturale tant’è che la maggior parte delle musiche per formazioni a plettro di quel periodo, soprattutto trii e quartetti, giunti fino a noi sono dei “ballabili”. 

Il programma sarà dunque impostato sulle danze di sala del primo novecento tra le quali troviamo mazurke, polke, one-step, fox-trot, valzer boston, schottish e anche altro. Le musiche sono degli autori italiani per strumenti a plettro più in voga in quel periodo: Amedeo Amadei, Vincenzo Billi, Ignazio Bitelli, Carlo Munier, Giacomo Sartori e altri. Al termine del concerto i Mandolinisti Bustesi offriranno il tradizionale aperitivo. L’ingresso è libero e gratuito.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 12 aprile 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore