Gli studenti del Newton realizzano un murales per Calogero Marrone

Verrà scoperto sabato 28 aprile nel corso di una cerimonia che vedrà presenti, oltre agli studenti e ai rappresentanti dell'associazione, anche il sindaco Galimberti

Tempo libero generica

Un murales dedicato a Calogero Marrone. Il varesino che, nel periodo nazista, rilasciò centinaia di documenti di identità falsi a ebrei e anti-fascisti permettendo loro di salvarsi dallo sterminio nazista, verrà ricordato dalla città di Varese grazie a una dedica che gli studenti dell’Isis Newton hanno realizzato e che verrà inaugurata sabato 28 aprile alle ore 11.

L’appuntamento è nella stessa piazzetta Marrone per una cerimonia organizzata dalla Sezione di Varese dell’Istituto Studi e Ricerca “Calogero Marrone” per lo studio della storia contemporanea, dell’antifascismo e della Resistenza. Saranno presenti le studentesse e gli studenti dell’Istituto.

L’apertura della manifestazione con i saluti alle autorità saranno a cura della Prof. Margherita Giromini, Presidente della Associazione Calogero Marrone di Varese

Interverrà poi il dirigente scolastico dell’ISIS Newton, prof. Daniele Marzagalli. Quindi le docenti Francesca Sicolo e Gabriella Gasperini spiegheranno l’opera realizzata

Seguirà lo scoprimento del murale a cura di una studentessa e di uno studente e poi prenderà la parola il sindaco Davide Galimberti e per finire i saluti dalla rappresentanza dell’Istituto Calogero Marrone di Favara.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 19 aprile 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore