“La fatica di essere donna” torna a Luino

Dopo il successo della prima rappresentazione, torna lo spettacolo martedì 10 aprile al Teatro Sociale

La fatica di essere donna

 “La fatica di essere donna”  torna a Luino.  Molti gli attori in scena a rappresentare un evento realmente accaduto: un processo d’adulterio nella Luino del 1900.
Martedi 10 aprile 2018 al Teatro Sociale si replica lo spettacolo di Rosella Orsenigo.

La fedeltà degli eventi narrati è totale e garantita dai documenti rinvenuti nell’Archivio di Stato di Varese e in quello parrocchiale di Luino, solo l’animo e i sentimenti dei protagonisti sono  frutto di immaginazione.

La trama ruota intorno all’infelice convivenza tra Carlo e Adele e al tradimento di lei con Ettore, un giovanissimo impiegato di appena quindici anni.

Nei verbali del tempo compaiono persino i nomi degli avvocati del Foro varesino del tempo: Gerolamo Piccinelli per la parte lesa e Giuseppe Menotti per l’imputata.

“La fatica di essere donna”  sensibilizza sulle discriminazione di genere che allora, come oggi, umilia la donna.

INFORMAZIONI

Costo biglietto 10 euro.
Prevendita Eco Varesotto o acquisto direttamente al botteghino

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 05 aprile 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore