La Provincia puntualizza: “Su informagiovani ruolo di coordinamento”

Il consigliere delegato Licata replica al sindaco Alberio: “Il servizio è regolato da un’apposita convenzione”

Avarie

Il Consigliere provinciale Giuseppe Licata risponde al Sindaco di Gavirate Silvana Alberio sul servizio Informagiovani e Informalavoro, dopo la notizia data oggi da Varesenews circa lo spostamento dell’ufficio dal piano superiore del Centro Commerciale Campo dei Fiori alla mansarda del palazzo comunale.

«L’impegno che l’amministrazione di Gavirate ha messo in campo per continuare a garantire il servizio di Informagiovani e Informalavoro, nonostante le difficoltà oggettive, rappresenta certamente un segnale importante delle istituzioni verso il territorio e in particolare verso i giovani cittadini. Raccolgo però con un pizzico di dispiacere e di perplessità le parole del sindaco Silvana Alberio, quando lamenta l’assenza della Provincia1, scrive Licata.

«Credo sia doveroso precisare, infatti, che da oltre un decennio, il ruolo di Villa Recalcati rispetto a queste due tipologie di servizio, è regolato da una precisa Convenzione secondo la quale la Provincia ha solo un compito di coordinamento, supporto tecnico e di formazione del personale. Compito che la Provincia svolge con grande impegno ed in egual misura per tutte le realtà di Informagiovani e Informalavoro presenti sul territorio provinciale», continua il consigliere delegato .

«Presso l’Informagiovani di Gavirate, inoltre, negli anni passati la Provincia ha voluto sostenere il costo del servizio di “antenna Eurodesk” rivolto alle opportunità di mobilità transnazionale dei giovani: un servizio molto innovativo ed apprezzato.
Vorrei quindi concludere che il Settore Lavoro della Provincia è sempre stato e rimane a disposizione del Comune di Gavirate per il necessario supporto nell’erogazione dei servizi Informagiovani e Informalavoro, tuttavia nel rispetto dei ruoli e responsabilità di ciascun Ente» conclude Giuseppe Licata.

di
Pubblicato il 10 aprile 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore