Le critiche di Violi sulla spaccatura in Forza Italia

“Incomincia lo psicodramma nel centro destra. Non si è nemmeno riunito il primo consiglio e già sono spaccati". Questo il commento del M5s Dario Violi sulla vicenda che vede coinvolta Silvia Sardone

elezioni 2018

“Incomincia lo psicodramma nel centro destra. Non si è nemmeno riunito il primo consiglio e già sono spaccati”.

Questo il commento del M5s Dario Violi sulle notizie relative al vertice di Forza Italia Lombardia che ha sollevato le critiche della forzista Silvia Sardone, esclusa dalla Giunta.

“È la stessa Sardone che ammette che il suo partito è in declino e fa scelte senza conoscere minimamente il territorio e le esigenze dei cittadini – dice Violi -. Maroni ci aveva abituato alle spaccature perenni della sua maggioranza, ma la legislatura Fontana parte davvero male. Quando dovranno approvare delle leggi o fare nomine nell’interesse pubblico ne vedremo delle belle, ma non per i cittadini che hanno bisogno di un governo e di una amministrazione unita che lavori per il bene della Lombardia e non per interessi di coalizione”.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 03 aprile 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore