Le farfalle non passano nella “prima” al Pala Igor

La Unet E-Work Busto Arsizio perde con un netto 3-0 (25-21, 25-19, 25-16) contro le padrone di casa della Igor Gorgonzola Novara

eczacibasi istanbul uyba yamamay busto arsizio

(immagine di repertorio)

In un Pala Igor quasi esaurito, la Unet E-Work Busto Arsizio perde con un netto 3-0 (25-21, 25-19, 25-16) contro le padrone di casa della Igor Gorgonzola Novara nella prima gara di semifinale playoff.
Su Busto pesa come un macigno l’assenza di Diouf, bloccata in panchina dal mal di schiena, mentre dall’altra parte della rete Egonu e Plak sono in forma smagliante e si fanno vedere, ma in generale tutta Novara mette in campo una prestazione di alto livello.

Brutta partita invece per la Unet che non riesce mai a essere incisiva e subisce l’attacco delle biancorosse. Gennari è la top scorer UYBA con 14 punti (di cui 1 ace) ed è l’unica che cerca di tenrere alto il ritmo di gioco. Dopo di lei Bartsch termina la gara con 8 punti e la giovane Piani con 7 (1 ace), non riuscendo mai a essere incisiva e facendo sentire la mancanza di Valentina Diouf. Dall’alta parte Egonu segna 22 punti (3 muri) e Plak 15 (5 muri). Bene anche Gibbemeyer (6) e Piccinini (7).

In generale Novara lavora meglio a muro ed è maggiormente incisiva in battuta e anche in attacco, mentre Busto, pur difendendo molti palloni, manca nella fase di contrattacco con Orro che non ripete la prestazione di grandissimo livello vista in gara 3 contro Monza.

A fine gara Mencarelli non può certo dirsi contento della prestazione delle sue ragazze, ma si riserva di aspettare a fare analisi: «Abbiamo mancato sulle palle di rigiocata e sul contrattacco; dopo aver difeso bene non siamo riusciti a creare le palle giuste. Vittoria (Piani ndr) era forse un po’ fuori tempo ma voglio aspettare la prossima gara per fare delle valutazioni. Il nostro livello non è sicuramente quello di oggi: di solito sapiamo fare molto meglio”.

LA PARTITA 
Mencarelli schiera in campo Orro in regia, Piani opposto, Berti e Stufi al centro, Bartsch e Gennari in attacco, Spirito libero. Il primo set inizia con grande equilibrio con le due formazioni che si rocorrono punto a punto (15-15) dando grande spettacolo. Novara approfitta di alcune imprecisioni biancorosse e vola sul 20-16. Mencarelli prova a inserire Botezat su Berti per provare a mettere nuova energia a muro.  Egonu mette in campo il 24-20 e poi segna anche il 25-21.
Nel secondo parziale le padrone di casa so portano subito sul 2-0 ma le biancorosse recuperano e la situazione torna in parità. Sul 10-8 Mencarelli ferma il gioco e si mette da una parte a parlare fitto fitto con la sua regista, Orro, mentre Musso parla con la squadra, chiedendo anche maggiore incisività e precisione in battuta. Al rientro in campo le farfalle recuperano terreno ma Egonu non ci sta e inizia a martellare la difesa bustocca, troppo imprecisa (21-17). Piani spara fuori e il muro di Piccinini segna il 25-19.
Nel terzo set sono ancora le piemontesi a condurre (11-9), sfruttando le indecisioni delle avversarie. Gennari prova a tenere le sue compagne in corsa ma Novara va a +6 (20-14). Plak mura il tentativo di attacco di Piani (24-16) e Vasilantonaki segna il 25-16.

Igor Gorg. Novara – Unet E-Work Busto A. 3-0
(25-21, 25-19, 25-16)

Busto Arsizio: Piani 7, Stufi 6, Spirito (L), Gennari 14, Dall’Igna ne, Orro, Wilhite, Diouf ne, Bartsch 8, Berti 5, Negretti, Botezat, Chausheva. All. Mencarelli.
Novara: Vasilantonaki 1, Camera, Plak 15, Gibbemeyer 6, Enright ne, Skorupa 2, Bonifacio ne, Chirichella 1, Sansonna (L), Piccinini 7, Zannoni, Egonu 22. All. Barbolini.
Arbitri: Satanassi – Pozzato
Spettatori: 3500 circa.

di
Pubblicato il 02 aprile 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore