Leonardo: primo AW109 Trekker sul mercato elicotteristico cileno

La flotta di elicotteri di Leonardo in Cile supera le venti unità e comprende i modelli AW119, AW109, AW139 e W-3A Sokol per compiti di trasporto VIP/Corporate, antincendio, utility e pubblica sicurezza

leonardo

Entro l’inizio del 2019, altri due elicotteri civili Leonardo  saranno consegnati a clienti privati in Cile, aggiungendosi  così a una flotta di oltre venti unità attualmente in servizio nel paese sudamericano. Le consegne riguarderanno un monomotore AW119Kx in allestimento VIP, in arrivo nel Paese sudamericano nel quarto trimestre di quest’anno, e il primo nuovo elicottero biturbina leggero AW109 Trekker per il mercato cileno e in configurazione utility, con ingresso in servizio nel primo trimestre 2019.

L’AW109 Trekker mantiene le caratteristiche tipiche di un altro prodotto di grande successo, l’AW109 Grand, in particolare la struttura, l’ampia cabina e le prestazioni ai vertici della categoria, offrendo allo stesso tempo maggior capacità di carico a costi competitivi ed è la soluzione ideale per soddisfare i rigorosi requisiti cileni in termini di capacità, costi operativi e condizioni ambientali particolari, specialmente a quote elevate.

I modelli di elicottero di Leonardo presenti in Cile comprendono oggi l’AW119, l’AW109, l’AW139 e il W-3A Sokol impiegati per compiti di trasporto Vip/corporate, antincendio, pubblica sicurezza e utility. Con oltre 400 elicotteri presenti oggi in America Latina, Leonardo è uno dei maggiori player nel settore dell’ala rotante nella regione e per una vasta serie di applicazioni operative quali compiti navali, ordine pubblico e sicurezza, eliambulanza, ricerca e soccorso, antincendio, protezione civile, utility, trasporto Vip/corporate e governativo, trasporto offshore.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 01 aprile 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore