Lions day, auto d’epoca contro i disturbi dell’apprendimento

Domenica si svolgerà la gara di regolarità organizzata dal clun Lions Busto Arsizio Host e dal Gams, evento per raccogliere fondi a favore del progetto Galileo

lions day presentazione rally

Domenica 8 aprile in tutta Italia si celebra il “Lions Day”. A Busto Arsizio, il Lions Club Busto Arsizio Host organizza con G.A.M.S. (Gallarate Auto e Moto Storiche) e con il Distretto del Commercio una manifestazione speciale che ha ottenuto il patrocinio del Comune di Busto Arsizio: il “6° Rally Lions Day di auto d’epoca” a favore del Progetto Galileo, in aiuto ai bambini affetti da Disturbi Specifici dell’Apprendimento.

Partendo dal cortile interno del municipio alle ore 9.00, un nutrito gruppo di auto d’epoca attraverserà la Valle Olona per ritornare a Busto Arsizio, in Piazza S. Giovanni, verso le ore 11.00, dove le auto potranno essere ammirate sino alle ore 12.30 circa. Presso il punto d’informazione all’arrivo sarà disponibile il materiale informativo e verranno raccolte le offerte a favore del Progetto Galileo, il più recente service pluriennale del Lions Club Busto Host.

Dislessia, disgrafia, discalculia, disortografia sono ostacoli seri al percorso scolastico. Si stima che in Italia ci sia mediamente un alunno in ogni classe con almeno uno di questi disturbi; un aiuto concreto può derivare dagli strumenti compensativi, tra cui PC dotati di software specifico, e dall’acquisizione di metodi di studio particolari.

Il Progetto Galileo affronta concretamente questo problema. Infatti i Lions hanno già donato 15 PC portatili nel 2015, offerto 6 incontri di formazione con 90 genitori nel 2015-2016, offerto un laboratorio didattico per 21 alunni nel 2016-2017. Quest’anno l’obiettivo è quello di poter offrire il laboratorio didattico per 31 alunni.
Luca Beretta, presidente del Lions Busto Arsizio Host, sottolinea anche il contributo del Lions Cisalpino e dell’amministrazione comunale, attraverso l’assessorato ai Servizi Sociali, per coprire le spese elevate di questa iniziativa. Per far sì che la qualità sia garantita, infatti, serve un’insegnante ogni tre alunni.

Per questo i Lions lanciano l’appello a chi desidera contribuire a sostenere i costi dell’iniziativa. Potrà farlo tramite bonifico bancario a:

LIONS CLUB BUSTO ARSIZIO HOST
Via Palestro, 16 – 21052 Busto Arsizio

BANCA PROSSIMA S.p.A.
Filiale di Milano

IBAN: IT08J 03359 01600 10000 127158
Causale: “Progetto Galileo” – Laboratorio per l’autonomia di studenti con DSA.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 06 aprile 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore