Tra opera lirica e racconto, tutti i festival che il comune sosterrà

Ammontano a oltre 160mila euro le somme stanziate dall’assessorato alla Cultura e Turismo con il bando che ha definito i prossimi accordi di partenariato tra Comune e associazioni

i Giardini Estensi a Varese

Ammontano a oltre 160mila euro le somme stanziate in seguito al primo avviso pubblico realizzato dall’assessorato alla Cultura e Turismo guidato da Roberto Cecchi, che ha definito i prossimi accordi di partenariato tra il Comune di Varese e le associazioni che promuovono eventi in ambito culturale in città.

Nei prossimi mesi, come stabilito dal nuovo regolamento in materia di patrocini, collaborazioni e partenariati, e in base alle disponibilità dell’Ente, potranno essere pubblicati altri bandi analoghi relativi al mondo della cultura varesina.  A breve inoltre saranno presentati anche i bandi relativi ai settori del sociale, delle politiche giovanili e dei quartieri.

L’obiettivo prioritario del bando è stato quello di “sostenere le iniziative culturali che avranno una forte ricaduta positiva per Varese e che apporteranno una significativa crescita e valorizzazione della comunità e dell’immagine della città e del suo territorio”: in sostanza sono state definite le prossime collaborazioni per la realizzazione di appuntamenti culturali a Varese che il Comune ha deciso di sostenere. Le iniziative sono state selezionate tra quelle che hanno partecipato al bando. Le linee che hanno guidato questo passaggio sono quelle contenute nel Piano Varese&Natura, realizzato dall’assessorato alla Cultura, che pone come obiettivo il rilancio culturale e turistico della nostra città.

OPERA, ARCHEOLOGIA, LETTERATURA, TEATRO E BLUES: IL SOSTEGNO DEL COMUNE TRA TRADIZIONI E NOVITA’

Tra le novità a entrare nel programma per l’estate 2018, che il Comune ha deciso di sostenere, c’è l’opera lirica con  “Varese Estense Festival” che si svolgerà tra giugno e luglio nellO scenario dei Giardini Estensi. Una prima assoluta per la città che vedrà il succedersi di una serie di eventi, che spazieranno dal genere operistico a quello musicale e teatrale.

A settembre poi sarà la volta di un’altra prima assoluta: il Comune ha infatti deciso di collaborare con l’associazione “Conoscere Varese”alla realizzazione del primo Festival Archeologico che si inserisce nel quadro delle iniziative di Firenze Archofilm, capofila di una serie di eventi a cadenza annuale già attivi con grande successo di pubblico in varie località italiane (Torino, Aquileia, Ravenna, Pesaro, Agrigento) e che hanno prodotto, dove si è svolto, importanti risvolti sul piano della promozione turistica.

Si confermano poi le collaborazioni con Tra Sacro e Sacro Monte, l’appuntamento culturale che nel mese di luglio porta a Varese grandi protagonisti della scena contemporanea sulla vetta della via Sacra di Varese, bandiera artistica e culturale del territorio e patrimonio Unesco, e con il Premio Chiara, il Festival del racconto che ha l’obiettivo di produrre cultura e di coinvolgere un pubblico sia di lettori già consolidati sia di soggetti che si avvicinano per la prima volta alla lettura di un testo narrativo, con un occhio di riguardo al mondo della scuola e dell’Università.

Un altro evento che si svolgerà con la collaborazione del Comune è la seconda edizione del Comic O.f.f. festival del fumetto che accoglierà espositori, editori, artisti, associazioni, eventi e mostre, tornei e dimostrazioni. Ma non mancherà il sostegno dell’amministrazione anche a chi promuove eventi come il Club Alpino Italiano di Varese (CAI) che organizza una rassegna culturale e di divulgazione che tra proiezioni, incontri e dibattiti si propone di avvicinare il cittadini alla scoperta della montagna o come progetto Zattera, che propone un Festival di teatro e letteratura per bambini e adolescenti. E ancora teatro, cinema con Esterno Notte, la musica con Black & blue Festival, il Varese Gospel Festival e molto altro.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 06 aprile 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore