Prove di Giro d’Italia con due varesini al via

È iniziato il Tour of the Alps con tanti big che animeranno la corsa rosa. In gara anche Santaromita e Ravasi

tour of the alps ciclismo

Una volta era il “Giro del Trentino”, tradizionale appuntamento con diverse salite in preparazione del Giro d’Italia. Oggi la gara che anticipa di poche settimane la corsa rosa si è ampliata, raduna tre regioni montane (Trentino, Alto Adige e Tirolo) e si presenta con il nuovo nome di “Tour of the Alps”.

La corsa a tappe è scatta quest’oggi con la prima frazione, la Arco-Folgaria di 134,6 chilometri, ed è stata vinta un po’ a sorpresa dallo spagnolo Pello Bilbao, atleta dell’Astana che è capitanata da uno dei big della corsa, Miguel Angel Lopez. Successo significativo quello del corridore iberico: proprio un anno fa Michele Scarponi in maglia Astana coglieva il suo ultimo successo.

La gara alpina vede al via diversi corridori di altissimo profilo a partire da Chris Froome, Fabio Aru e Thibeau Pinot, tutti pronti a darsi battaglia anche al Giro. Al via della prova – cinque in tutto le tappe da disputare – ci sono anche due “pro” targati Varese: si tratta di Ivan Santaromita (Nippo-Vini Fantini) e di Edward Ravasi (Team Uae). “Santino” purtroppo non sarà al Giro perché la sua squadra non è stata invitata; il più giovane “Eddy” invece dopo tanto lavoro di preparazione torna a gareggiare proprio con la partecipazione rosa nel mirino.

Martedì la seconda tappa porterà il gruppo in cima all’Alpe di Pampeago, salita più dura di tutta la manifestazione e già arrivo di prestigio in diverse occasioni al Giro d’Italia. Poi i traguardi saranno fissati a Merano, Lienz e Innsbruck (venerdì, ultima tappa).

di damiano.franzetti@varesenews.it
Pubblicato il 16 aprile 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore