“Racconti in riva al lago” con i contrabbandieri di Sergio Scipioni

Sabato 21 aprile l'autore presenterà il suo nuovo libro  "L'agenda in pelle", una storia di evasori, escort e contrabbandieri

Brusimpiano - Sergio Scipioni

Dopo il primo incontro, dedicato ad Aleksandra Damnjanovic e alle sue poesie, la rassegna “Racconti in riva al lago” prosegue con un altro autore del territorio ceresino.

Sabato 21 aprile Sergio Scipioni presenterà il suo nuovo libro  “L’agenda in pelle”, una storia di evasori, escort e contrabbandieri. Protagonisti il maresciallo Speroni e il finanziere Careddu, detto Nòcciolo. Una visita inaspettata,  una donna bellissima consegna a Speroni un’agenda in pelle dove il marito, affermato chirurgo estetico, annota i pagamenti che riscuote in nero. Gemma Stankovic vuole così vendicarsi dell’infedeltà del consorte. Inizia così l’indagine della Guardia di Finanza per dipanare l’intricato groviglio che si cela fra le righe di quei clandestini appunti.

L’appuntamento è sempre alle 17 in riva al lago, più precisamente sul lungolago Augustow a pochi passi dalla biblioteca comunale di piazzale Luraschi.

La rassegna, organizzata dalla Biblioteca di Porto Ceresio in collaborazione con l’Assessorato alla cultura di Porto Ceresio, propone due appuntamenti anche in maggio.

Sabato 5 maggio Fabrizio Bini presenta il suo “Matematica di un delitto”, mentre sabato 12 maggio sarà la volta di Monica Tosetto con “Storie binarie”.

di
Pubblicato il 16 aprile 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore