Ragazzino rapinato in stazione e scaraventato giù dalle scale

La Polizia ha poi rapidamente identificato l'aggressore

stazione di gallarate polizia controlli

Ha rapinato un ragazzino, scaraventandolo giù dalla scalinata della stazione. Ma la sua fuga è durata poco: nel giro di pochissimo la Polizia l’ha infatti identificato e denunciato.

È successo alle 4 della notte tra domenica e lunedì, in stazione a Gallarate. Una pattuglia della squadra Volante del Commissariato di via Ragazzi del ’99 è intervenuta a seguito di una tentata rapina. Sul posto i poliziotti hanno rintracciato un ragazzo minorenne, di origine straniera, che ha raccontato di essere stato vittima di un’aggressione da parte di un giovane con accento albanese che aveva tentato di rapinargli il cellulare.

Il minore, nel tentativo di difendersi dall’aggressione, era stato spinto giù dalle scalinate del sottopasso, tanto violentemente che è stato poi necessario l’intervento del 118.  La dettagliata descrizione dell’aggressore, fornita dalla vittima, nonché le immagini del circuito di videosorveglianza, hanno permesso agli agenti di individuare ed identificare l’autore della tentata rapina:  D.S. venticinquenne albanese residente a Sesto Calende, già fermato per controllo il giorno prima dagli uomini del Commissariato, che peraltro indossava ancora i medesimi indumenti.

L’uomo è stato pertanto denunciato alla Procura della Repubblica di Busto Arsizio per i reati di tentata rapina e lesioni personali.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 23 aprile 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Viacolvento

    Finché ci si limita a denunciare anziché mettere in galera, i malviventi continueranno a delinquere.

Segnala Errore