Rimpasto 4° capitolo: Miglino alle Politiche giovanili

Novità in arrivo anche in Consiglio comunale: Paolo Strano per diventare assessore dovrà lasciare il suo posto di consigliere di Saronno al Centro e al suo posto entrerà Francesco Banfi

Rimpasto 4 capitolo: Miglino alle Politiche giovanili

“Non c’è due senza tre e il quattro vien da sè”, un noto adagio che ben si adatta alla Giunta saronnese visto che ieri il sindaco Alessandro Fagioli ha firmato il quarto cambiamento.

Nel dettaglio ieri il primo cittadino ha assegnato la delega alle Politiche Giovanili, tolta all’ormai ex assessore Francesco Banfi, alla new entry di Forza Italia Maria Assunta Miglino che due settimane fa era entrata nella squadra con le deleghe a Cultura, Istruzione e Pari Opportunità.

Quindi ora chi altro c’è in Giunta con Fagioli? Il vicesindaco Pier Angela Vanzulli (Lega), che si occupa di Bilancio e Patrimonio Comunale, Dario Lonardoni (Sac) Lavori Pubblici, Paolo Strano (Sac) Commercio, Gianangelo Tosi (Fdi) Servizi Sociali, Gianpietro Guaglianone (Domà nuch) Ambiente e Sport e Lucia Castelli (Fdi) Urbanistica, Comunicazione e Valorizzazione del Territorio.

Novità in arrivo anche in Consiglio comunale: Paolo Strano per diventare assessore dovrà lasciare il suo posto di consigliere di Saronno al Centro e al suo posto entrerà proprio il defenestrato Francesco Banfi. Resterà in maggioranza o sceglierà, come qualche mese fa il consigliere di Fdi, di andare all’opposizione?

di saragiud@gmail.com
Pubblicato il 12 aprile 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore