Risate a sostegno dei bambini di Chernobyl e gli sfollati di via Brianza

Appuntamento con i "Ridi per caso" e la commedia "Se io potrei" all'auditorium di via Matteotti. I fondi andranno al comitato chernobyl e al conto corrente per gli sfollati

ridi per caso

Domenica 15 aprile l’auditorium di via Matteotti ospita lo spettacolo “Se io potrei” della Compagnia teatrale “Ridi per caso” di Castellanza. Due le finalità benefiche di questa iniziativa.

Il ricavato sarà a favore del Comitato Accoglienza Bambini di Chernobyl e contribuirà a sostenere le attività dell’accoglienza per il 2018 di 19 bambini e ragazzi ucraini che, con la loro accompagnatrice saranno ospitati nelle famiglie dell’Associazione dal 25 giugno al 26 luglio per un periodo di risanamento sanitario.

A questa finalità si aggiunge anche la solidarietà con le persone rimaste senza casa dopo il crollo della palazzina di via Brianza in cui sono rimaste senza casa 9 famiglie. Parte del ricavato verrà versato sul conto corrente del Comune di Rescaldina a loro favore.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 11 aprile 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore