Rubano il registratore di cassa, un ladro finisce in manette

Uno dei ladri è stato fermato dai carabinieri mentre cercava di scappare con la cassa del bar tra le mani. L'altro si è dileguato

via gigante legnano

I carabinieri della Stazione di Cerro Maggiore sono interventi a supporto del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Legnano attorno alle 2.00 di mercoledì 4 aprile in seguito alla segnalazione di un furto in atto al bar “2 su 2” di via Gigante.

Ignoti avevano forzato la porta d’ingresso del locale e si erano appropriati dell’intero registratore di cassa. Il pronto intervento della pattuglia che, proveniente dalla Saronnese, ha permesso di intercettare poco lontano dal locale diversi individui in atteggiamento sospetto. Uno di loro teneva giusto in mano un registratore di cassa.

Dopo breve inseguimento i carabinieri della Stazione sono riusciti a bloccare il soggetto con il registratore, un cittadino tunisino classe 1999 pregiudicato e clandestino. I complici sono riusciti a dileguarsi approfittando del buio. Il registratore di cassa è stato recuperato e restituito agli aventi diritto.

Al momento del furto dentro c’erano circa cento euro: anche i contanti sono stati recuperati e restituiti al titolare del bar. D’intesa con il pm di turno presso la Procura della Repubblica di Busto Arsizio il tunisino, trasportato presso la Stazione di Cerro Maggiore per gli accertamenti del caso, è stato arrestato con l’accusa di furto aggravato.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 05 aprile 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore