Smartphone e social quando si cresce: parla Alberto Pellai

Sarà domenica 8 aprile alle 18 all’oratorio San Vittore in via S. Francesco 15 a Varese l’incontro con il noto medico, saggista, psicoterapeuta dell'età evolutiva

adolescenti,

Sarà domenica 8 aprile alle 18 all’oratorio San Vittore in via S. Francesco 15 a Varese l’incontro con il noto medico, saggista, psicoterapeuta dell’età evolutiva e ricercatore presso il dipartimento di Scienze Bio-Mediche dell’Università degli Studi di Milano Alberto Pellai.

Alberto Pellai
Alberto Pellai

Pellai rifletterà sulle implicazioni tra smartphone e social network nell’età evolutiva, accettando l’invito del comitato Sabato.com della Comunità Pastorale Sant’Antonio Abate di Varese.

Classe 1964, nativo del Varesotto, Pellai è autore di molti bestseller di parenting e psicologia, tra i quali Tutto troppo presto. L’educazione sessuale dei nostri figli ai tempi di Internet, L’età dello tsunami, Il metodo famiglia felice. Oltre ad essere specialista nel proprio campo è padre di 4 figli. Ed è proprio l’esperienza pratica, sposata ad una capacità comunicativa lineare e diretta, che tanto lo fa apprezzare da mamme e soprattutto papà.

I suoi libri sono tradotti in più di dieci lingue e hanno vinto numerosi premi. Dal 2010 cura su Famiglia Cristiana la rubrica settimanale “Essere genitori”. Su Facebook gestisce una pagina dedicata ai consigli sull’educazione seguita da decine di migliaia di followers. Tiene corsi di formazione per genitori e docenti, e nel 2004 ha ricevuto dal Ministero della Salute la medaglia d’argento al merito della sanità pubblica.

Spesso i volumi sono scritti a quattro mani con la moglie Barbara Tamborini, psicopedagogista, autrice di libri per bambini e ragazzi e vincitrice di numerosi premi letterari. A condurre l’incontro sarà il giornalista varesino Marco Dal Fior, già responsabile di Corriere della Sera Lombardia.

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 06 aprile 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore