Terremoto nelle Marche di magnitudo 4,7

La prima scossa è stata avvertita poco dopo le 5.Oltre una decina i movimenti registrati in un'ora. Non si segnalano danni a persone o cose

terremoto marche

Tanta paura ma, fortunatamente, non si registrano danni a persone o cose. La scossa registrata poco dopo le 5 di questa mattina, martedì 10 aprile, in provincia di Macerata nelle Marche è stata di magnitudo 4.7.

L’ipocentro è stato individuato a 2 chilometri da Muccia a 9 chilometri di profondità. Il movimento è stato avvertito chiaramente anche in Umbria. Scosse di assestamento sono poi susseguite:una decina i movimenti avvenuti negligo di un’ora.

Il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo ha attivato le proprie unità di crisi per la verifica dei danni e la messa in sicurezza del patrimonio culturale eventualmente danneggiato dalla scossa di terremoto che ha colpito questa mattina il Maceratese”. Lo comunica il segretario Generale del Mibact, Carla di Francesco che sottolinea come “il personale del Mibact sia già in loco in stretto contatto con il Comando Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale, la Protezione Civile e i Vigili del Fuoco”.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 10 aprile 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore