Un nuovo pulmino per festeggiare i dieci anni di vita dell’associazione Magari Domani onlus

In via Italo Cremona 42 si è festeggiato il decimo compleanno dell’associazione con un regalo di lusso: un nuovo pulmino Mercedes Vito 9 posti, donato grazie al lavoro di raccolta fondi della società Delta di Alessandro Carlomagno

Un nuovo pulmino per Magari Domani onlus

Un nuovo pulmino per festeggiare i dieci anni di vita dell’associazione Magari Domani onlus di Gazzada Schianno.

Galleria fotografica

Un nuovo pulmino per Magari Domani onlus 4 di 16

In via Italo Cremona 42 si è festeggiato il decimo compleanno dell’associazione con un regalo di lusso: un nuovo pulmino Mercedes Vito 9 posti, donato grazie al lavoro di raccolta fondi della società Delta di Alessandro Carlomagno, che in 4 mesi ha messo insieme una ventina di sponsor del territorio che hanno permesso di donare il mezzo, totalmente a carico della stessa Delta per i prossimi 4 anni.

«Siamo contenti di essere riusciti a raccogliere il denaro necessario – spiega Carlomagno -. Lo facciamo da tempo ed è sempre una gioia. Ringraziamo sempre chi si mette a disposizione con una piccola cerimonia e una pergamena ricordo: senza gli sponsor nulla di tutto ciò sarebbe possibile. Il prossimo pulmino? Stiamo raccogliendo i fondi per Luca Alfano, speriamo di arrivare in fretta all’obiettivo».

Contento e soddisfatto per la doppia festa il presidente dell’associazione Magari Domani onlus Andrea Avila: «Magari Domani è nata il 10 aprile 2008, esattamente dieci ani fa – racconta -. Festeggiare oggi con questa donazione e con un brindisi insieme agli amici è una cosa bellissima. Il pulmino sarà utilizzato per i trasporti serali dei ragazzi, per andare e tornare dal lavoro e per andare in vacanza la prossima estate. Come siamo entrati in contatto con la Delta? Tramite il nostro commercialista, che ci ha raccontato della donazione ricevuta dalla comunità Il Sorriso di Cuasso al Monte: un caso davvero fortunato e positivo per tutti».

Magari Domani è sia un’associazione che una cooperativa che dà aiuto a 52 ragazzi affetti da disabilità con un organico di 7 educatori e una trentina di volontari. Al servizio di formazione delle autonomie aderiscono 29 persone, mentre sono 7 gli assunti con regolare stipendio, grazie alla Ciemme Cablaggi, una delle ditte che ha contribuito all’acquisto del pulmino che ha messo a disposizione gli spazi e le opportunità di lavoro.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 15 aprile 2018
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Un nuovo pulmino per Magari Domani onlus 4 di 16

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore