Varese entusiasta per Alicia Giménez-Bartlett

Sala Montanari stracolma di persone arrivate ad ascoltare la scrittrice spagnola presentata da Cristina Faravelli per la libreria Ubik

Generico 2018

Sala Montanari stracolma di persone arrivate ad ascoltare Alicia Giménez-Bartlett. La scrittrice spagnola presentata da Cristina Faravelli per la libreria Ubik che ha organizzato l’incontro, ha incantato il pubblico.

Galleria fotografica

Pienone per Alicia Gimenez Bartlett 4 di 8

Una di quelle belle occasioni da non perdere per chi ama la cultura, i libri e nello specifico scoprire qualcosa in più dell’ispettrice più nota d’Europa. La Bartlett non si è sottratta e ha raccontato retroscena della sua creatura che, come spesso accade, trascina il suo ultimo libro in cima alle classifiche anche in Italia.

Alicia Giménez-Bartlett arriva al decimo romanzo con Petra protagonista. Mio caro serial killer, Sellerio editore, è amaro, pieno di questioni sociali toste. Al centro del racconto c’è il femminicidio e la solitudine che tante persone si trovano a vivere. La scrittrice non si ferma qui però perché mentre la storia si sviluppa affronta altri temi come la malattia mentale e in modo laterale anche la questione Catalana. Non sarà stato un caso che per questa indagine mette insieme una squadra con due corpi di polizia dove Madrid e Barcellona si ritrovano a dover collaborare.

IL POST DELLA LIBRERIA UBIK

Tanti i commenti entusiasti per l’incontro che ancora una volta, grazie ai diversi operatori, in questo caso la Ubik, permette a Varese di esse teatro di eventi di livello.

Mio caro serial killer – come si legge nella nostra recente recensione – non è solo nella costruzione del giallo, che ogni tanto perde un po’ di intensità a causa di alcuni passaggi dell’inchiesta che si comprende bene come stia girando a vuoto. Ciò che rende godibile il racconto, al di là dell’orrore degli omicidi e della violenza, “se ci si mette a pensare dove comincia e dove finisce la malvagità si rischia di diventare matti” è la relazione tra i tre poliziotti e quello che gli sta intorno. Sono le colazioni, i bar, le tapas, le birre, i dialoghi stretti e pieni di ironia, ma anche la profonda stima e la capacità di sentire l’altro.

Tanti ingredienti che Alicia Giménez-Bartlett riesce ad amalgamare bene senza far diventare la storia una maionese impazzita.

GLI ULTIMI LIBRI DI ALICIA GIMENEZ-BARTLETT

Acquistate attraverso Varesenews: è un modo di sostenerci grazie a una piccola commissione.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 08 aprile 2018
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Pienone per Alicia Gimenez Bartlett 4 di 8

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore