Viaggiatori senza biglietto e guasti, rientro nel caos per i pendolari

Rientro con ritardi, cancellazioni e limitazioni per i pendolari che rientrano dal lavoro nella serata del 12 aprile

La protesta dei comitati pendolari

A 24 ore dalla conferenza stampa dei comitati di pendolari per denunciare il caos delle linee gestite da Trenord è ancora caos. Rientrare a casa è stata un’impresa per tanti viaggiatori, specialmente sulle linee che passano da Gallarate.

Due i treni cancellati: il 20318 (Porta Garibaldi 18:06 – Luino 19:41) soppresso per un guasto a una delle vetture e il 5330 (Porta Garibaldi 19:02 – Varese 19:55). Limitato alla stazione di Varese è invece il treno 5328 (Porta Garibaldi 18:32 – Porto Ceresio 19:45), obbligando quindi i viaggiatori ad aspettare un’ora in stazione

Ma dove guasti e malfunzionamenti non arrivano, ci pensano i viaggiatori. In particolare il treno 20321 (Luino 17:44 – Gallarate 18:41) è rimasto fermo nella stazione di Luino per oltre un quarto d’ora a causa di viaggiatori non in regola con il biglietto

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 12 aprile 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore