Vigili del fuoco volontari, arriva la proposta di regionalizzarli

Ci sta pensando l'assessore al Territorio e Protezione Civile di Regione Lombardia Pietro Foroni

Incendio con esito mortale a san Donato milanese

«Mi unisco con il mio più profondo cordoglio alla famiglia dell’eroico e coraggioso volontario dei Vigili del Fuoco che la notte scorsa ha perso la vita in un tragico incidente a San Donato Milanese».

Così l’assessore al Territorio e Protezione Civile di Regione Lombardia Pietro Foroni che aggiunge: «Purtroppo, al tragico lutto che ha colpito la famiglia del volontario si riproporrà il dramma che l’incidente difficilmente sarà equiparato come infortunio sul lavoro. Nella legge di bilancio varata il 21 dicembre 2017 dal governo centrale, infatti, non sono passati quegli emendamenti che in caso di grave infortunio o decesso assicuravano alle famiglie un giusto indennizzo, tutto questo è
avvenuto nel silenzio più assoluto».

«Auspico che il Parlamento – ha aggiunto Foroni – possa riformare la normativa».

«Regione Lombardia nei limiti delle proprie competenze – ha detto ancora l’assessore Foroni – farà la sua parte. Ritengo che sia altresì necessario e urgente studiare ogni possibile forma di regionalizzazione del servizio volontari dei Vigili del Fuoco. Questo aprirebbe le porte a una maggiore tutela e assistenza che non sono ancora riconosciuti».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 08 aprile 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore