Villa Montevecchio ospiterà un centro per l’autismo

Firmata la "alleanza" tra la Cooperativa Solidarietà&Servizi e la Fondazione che gestisce la storica villa samaratese: si rivolge ai ragazzi che hanno compiuto il percorso scolastico

Samarate generica generiche

Una nuova “alleanza” per i ragazzi che vivono l’autismo: questa mattina, 9 aprile 2018, si è formalizzato l’accordo tra la Cooperativa Solidarietà&Servizi, che già gestisce il CSE e CDD negli stabili siti nel Parco di Villa Montevecchio, e Fondazione Montevecchio di Samarate

L’accordo è finalizzato all’apertura al secondo piano della Villa di un servizio concreto rivolto ai giovani con diagnosi di autismo  che hanno concluso il percorso di studi obbligatori e alle loro famiglie (nella foto:Monica Bottigelli, consiglio direttivo Fondazione Montevecchio; Tiziano Zocchi, Presidente Fondazione Montevecchio; Primerano Pierina, Cda Fondazione; il sindaco Leonardo Tarantino; l’assessore alle politiche sociali Nicoletta Alampi; Giacomo Borghi, responsabile area disabili Cooperativa Solidarietà&Servizi).

Il mese di aprile, iniziato con la Giornata Mondiale della Consapevolezza dell’Autismo, sarà ricco di eventi rivolti a questa tematica, tra cui la presentazione del nuovo centro autismo in Villa Montevecchio che verrà fatta al pubblico dalla Commissione politiche sociali venerdì 20 aprile. Il Centro sarà operativo da inizio giugno.

Con questo servizio, nato in collaborazione con la Cooperativa Solidarietà&Servizi, la Città di Samarate vuole dare una risposta concreta a tutte le persone con diagnosi di autismo che, terminata la scuola dell’obbligo, hanno bisogno di un supporto socio-educativo.

Samarate generica generiche
La firma dell’accordo da parte di Tiziano Zocchi e Giacomo Borghi

I DATI SUL TERRITORIO DI SAMARATE

La Commissione Politiche Sociali è a conoscenza di dieci minori seguiti dal servizio di educativa scolastica con diagnosi di autismo/disturbo dello spettro autistico. Di questi: uno del nido, 5 cinque della scuola dell’infanzia (di cui due in scuole fuori territorio), due della primaria e due della secondaria di secondo grado (uno dei quali affetto da sindrome di down).
Questi dieci minori si avvalgono del supporto di un educatore scolastico, uno o più insegnanti di sostegno per coprire il monte orario; uno solo di questi ha invece un educatore presso il domicilio.

OFFICINA 025

A supporto delle famiglie di pazienti autistici (circa cento nuove diagnosi ogni anno nella sola provincia di Varese) è attiva Officina 025, amici della Neuropsichiatria infantile di Gallarate.
L’associazione H24, che nasce per affiancare i genitori di bambini autistici ad affrontare la vita quotidiana e le singole esigenze di pazienti autistici da 0 a 24 anni, invita a partecipare agli incontri di informazione sull’approccio all’autismo, sulla vita a casa e a scuola. Gli incontri si tengono presso la sede di via Marsala 11 a Gallarate.

Il primo incontro è in programma questa sera, lunedì 9 aprile 2018, a partire dalle 21.00. Per informazioni: officina025@gmail.com cell. 3272527848

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 09 aprile 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore