Violentò e picchiò la compagna, condannato a 5 anni e mezzo

L'arresto è stato eseguito questa mattina per fatti denunciati dalla donna nel 2010

arresto carabinieri

Condannato a 5 anni e mezzo di reclusione per violenza sessuale, maltrattamenti in famiglia e lesioni persionali nei confronti della sua ex-compagna.

Alle prime ore della mattina di martedì i carabinieri della stazione di Busto Arsizio hanno condotto in carcere un cittadino italiano, 28enne, disoccupato, pregiudicato, colpito da un ordine di carcerazione emesso dal Tribunale Busto Arsizio.

I fatti sono stati commessi a Busto Arsizio nel 2010 ai danni della ex convivente che, proprio aveva denunciato questi gravi fatti alla Stazione dei Carabinieri di Busto Arsizio.

L’uomo era stato tratto in arresto in esecuzione ordinanza di applicazione di misura cautelare degli arresti domiciliari emessa dal gip del tribunale bustocco, che lo aveva ritenuto fortemente indiziato dei reati commessi nei confronti della 26enne.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 17 aprile 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore