Al cinema con il regista Matteo Garrone

Il regista italiano presenta "Dogman". Al cinema anche Deadpool 2 e Il codice del babbuino

Cinema

Deadpool 2, secondo capitolo delle avventure del supereroe meno serio in circolazione, arriverà nei cinema italiani martedì 15 maggio. Sebbene una trama ufficiale non sia stata distribuita, è possibile azzardare alcune ipotesi: a fianco di Wade Wilson (Ryan Reynolds), il protagonista dal volto sfigurato e alle prese con la
malattia, compariranno due nuovi personaggi: Neena Thurman (Zazie Beetz), ovvero Domino e Russell “Rusty” Collins (Julian Dennison) che si trasforma in Firefist. Lei manipola le probabilità per raggiungere i proprio obiettivi, lui invece lancia sfere di fuoco dalle mani. Dal finale del primo capitolo, si lascia intendere che il cyborg mutante Cable (Josh Brolin) potrebbe diventare un nemico per Deadpool…ma anche un alleato!

Matteo Garrone dirige Dogman, al cinema dal 15 maggio. Ispirato ad un fatto di cronaca nera di trent’anni fa, il film racconta la storia di Marcello (Marcello Fonte), tranquillo gestore di un negozio di tolettatura di animali e vittima di continui episodi di bullismo. Per liberarsi da questa situazione insostenibile, Marcello diventa l’aiutante di Simoncino (Edoardo Pesce), ex pugile appena uscito di galera e temuto in tutto il quartiere. Il mite Marcello finirà così per macchiarsi di crimini sempre più gravi che lo porteranno addirittura ad auto denunciarsi. Condannato a scontare un anno di carcere, al suo ritorno la sete di vendetta prenderà il sopravvento.

Il codice del babbuino, tratto da una vicenda di cronaca risalente a una decina di anni fa, esce al cinema giovedì 17 maggio. Denis (Denis Malagnino), un giovane spacciatore di droga, scopre il cadavere di una giovane, vittima di stupro, nei dintorni di un campo Rom. Desideroso di aiutare il fidanzato della ragazza, Tiberio (Tiberio Suma) a farsi giustizia da sé, il protagonista capirà ben presto che purtroppo si sta infilando in una situazione difficile da gestire. Con il coinvolgimento di Tibetano, il boss della zona, le cose peggioreranno…

di
Pubblicato il 16 maggio 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore