Alessandro Garzillo chef del Valentino Vintage

Ha portato fortuna il premio Pintadera allo chef dal passato "stellato". Dirige il prestigioso ristorante di San Babila

Chef Garzillo si racconta

Il premio “Pintadera” che gli è stato assegnato domenica scorsa per aver portato il nome di Bodio Lomnago nel mondo, gli ha portato fortuna.

Galleria fotografica

Bodio Lomnago premia le sue eccellenze 4 di 8

Alessandro Garzillo è il nuovo chef al Valentino Vintage, il prestigioso ristorante nel cuore di Milano, a San Babila.

«Al Valentino Vintage arriva perché – commentano i titolari – la sua cucina non è solo fantastica ma rappresenta lo step successivo al lavoro che abbiamo intrapreso oltre un anno fa quando abbiamo rilevato il ristorante. L’impronta rimane la stessa solo che ora possiamo vantare un interprete unico come Alessandro». Scrive Tamtam Milano

Allievo di Gualtiero Marchesi, ha affiancato anche Cracco. Il suo stile è «Fusion is confusion» ed ha generato una capacità di fondere e confondere stili diversi. Uno stile che ora ha conquistato anche Milano.

La seconda volta di chef Garzillo. E Bodio diventa capitale dell’alta cucina

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 17 maggio 2018
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Bodio Lomnago premia le sue eccellenze 4 di 8

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore