Campo nomadi: Fagioli fissa incontro col comitato via Grandi

Dopo tanta attesa, è stato finalmente fissato, per martedì 22 maggio alle 17, l’incontro tra il sindaco Alessandro Fagioli e il comitato “Uniti per Grandi e Battisti”

Alessandro Fagioli

Dopo tanta attesa, è stato finalmente fissato, per martedì 22 maggio alle 17, l’incontro tra il sindaco Alessandro Fagioli e il comitato “Uniti per Grandi e Battisti” che sta lottando contro la creazione di un campo nomadi alla periferia tra Saronno e Gerenzano.

I residenti del quartiere intorno al terreno comunale dove dovranno essere posizionate le 4 piazzole spostate dal campo di via Deledda, appena saputa la novità si sono attivati per avere informazioni dai comuni interessanti. Il sindaco Ivano Campi e il vicesindaco Pier Angelo Borghi hanno ricevuto il comitato nel giro di poche ore. Così è arrivata una mozione, approvata dal consiglio comunale, per chiedere la sospensione dei lavori e un incontro con il Comune di Saronno. Fagioli, che ha ricevuto una richiesta di incontro protocollata lo scorso 26 aprile, ha risposto solo una settimana fa dicendo di voler prima incontrare il primo cittadino di Gerenzano.

Ora, dopo l’incontro con Campi che si è tenuto martedì in cui Fagioli ha rimarcato la disponibilità a cercare altre soluzioni che però al momento non vede, l’Amministrazione comunale saronnese ha fissato l’appuntamento per martedì 22 maggio alle 17.

Un incontro richiesto anche dai consiglieri di minoranza saronnesi che, dopo aver incontrato il comitato in un’assemblea pubblica aveva rivolto un appello all’Amministrazione Fagioli a fornire ai residenti le risposte alle domande inerenti soprattutto alle criticità riscontrate nel quartiere, sul fronte della viabilità ma anche della sicurezza, in merito all’arrivo del nuovo campo nomadi.

di
Pubblicato il 18 maggio 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore