Fontana consegna le case Aler agli sfollati di Rescaldina

La cerimonia di consegna con la presenza dei sindaci di Rescaldina e Legnano. Le 5 famiglie erano rimaste senza un tetto dopo la terribile esplosione del 31 marzo in via Briante

Sono state consegnate questa mattina direttamente dalle mani del presidente di Regione Lombardia Attilio Fontana, le chiavi dei 5 appartamenti Aler in via Romagna 39, assegnati in via del tutto straordinaria ad altrettanti nuclei familiari rimasti senza la propria abitazione in seguito all’esplosione nella palazzina di via Briante a Rescaldina, avvenuta lo scorso 31 marzo e nella quale è rimasto ucciso Saverio Sidella (morto in seguito alle gravissime ustioni riportate) e 27 persone sono rimaste senza un tetto.consegna appartamenti aler esplosione rescaldina attilio fontana

Galleria fotografica

Fontana consegna le chiavi degli appartamenti Aler agli sfollati di Rescaldina 4 di 9

Insieme al governatore lombardo c’erano l’assessore alla Casa Stefano Bolognini, il presidente di Aler Angelo Sala e i sindaci di Rescaldina Michele Cattaneo e di Legnano Gianbattista Fratus. Tutti hanno sottolineato la grande sinergia che ha permesso di arrivare ad un risultato così rapido per queste famiglie rimaste improvvisamente senza nulla: «È così che dovrebbero lavorare sempre le istituzioni – ha detto Fontana – so come lavorano i sindaci, lo sono stato e continuo ad esserlo nel mio modo di operare. Massima collaborazione con tutti per raggiungere l’obiettivo».

Il sindaco Fratus ha accolto questi nuovi cittadini di Legnano invitandoli al Palio di Legnano: «Saremo lieti di averli come ospiti alla manifestazione più importante della città» – ha detto il sindaco. Felice anche il sindaco di Rescaldina Cattaneo: «Ringrazio il presidente Fontana e non dimenticherò mai la sua chiamata in quel giorno funesto in cui si mise immediatamente a disposizione per qualsiasi bisogno e lo ringrazio per avermi risposto pochi giorni dopo e di essersi attivato subito per aiutare questi miei concittadini – ha detto Cattaneo che poi  ha ringraziato anche le famiglie – siete l’esempio di quello che è Rescaldina, una comunità unita nei momenti belli e in quelli difficili e voi non vi siete disuniti, seguendo questo percorso insieme e senza prevaricare l’uno sull’altro».

Alla cerimonia hanno preso parte anche l’assessore alla Casa Bolognini e il presidente di Aler che si sono mossi con grande tempestività per poter arrivare alla consegna dei 5 appartamenti in tempi record.

Dei 5 nuclei fanno parte 14 persone in tutto, ci sono alcuni bambini e alcune persone anziane. Sono solo una parte dei 27 rimasti senza casa, gli altri hanno scelto altre soluzioni abitative. Per tutti la Regione ha anche stanziato 38 mila euro per il pagamento degli affitti.

di orlando.mastrillo@varesenews.it
Pubblicato il 11 maggio 2018
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Fontana consegna le chiavi degli appartamenti Aler agli sfollati di Rescaldina 4 di 9

Video

Fontana consegna le case Aler agli sfollati di Rescaldina 1 di 1

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore